menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CMC Ravenna - Calzedonia Verona: la partita trasmessa su Rai Sport

La sfida chiude la quinta giornata del campionato di serie A1 di Pallavolo maschile. Andrea Giani: "Domani sarà una bella partita incontreremo una squadra che ha sicuramente un buon roster e un allenatore molto bravo"

Il turno della 5a giornata di andata del campionato di serie A1 di pallavolo maschile si chiuderà con la sfida di domenica 17 novembre, con protagoniste in campo la Calzedonia di Giani e la CMC Ravenna di Bonitta per la gara trasmessa in diretta da RAI Sport 1 a partire dalle ore 17.30. 

Gli altri match della giornata sono stati disputati tra mercoledì e giovedì scorso con i seguenti risultati: Casa Modena-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-2, Lube Macerata-Altotevere Città di Castello 3-0, Sir Safety Perugia-Copra Elior Piacenza 1-3, Andreoli Latina-Exprivia Molfetta 3-0, Bre Lannutti Cuneo – Diatec Trentino 1-3.

“Domani sarà una bella partita – ha spiegato Giani - incontreremo una squadra che ha sicuramente un buon roster e, come ho già detto altre volte, un allenatore molto bravo. Sarà una partita dura, difficile e allo stesso tempo alla nostra portata perché abbiamo dimostrato di giocare bene specialmente in alcune fasi. Dobbiamo cercare di essere più cinici in alcuni frangenti della partita. Questa sarà un’altra di quelle partite di per sé belle da giocare sul punto a punto, con tanti giocatori giovani e molto talentuosi da entrambe le parti della rete. In campo si vedranno dei talenti straordinari, siamo contenti di averli qui in Italia nelle nostre squadre. Puntiamo a fare un bel risultato e aspiriamo alla vittoria, per vincere dovremo esprimere qualità nel gioco e fare bene determinate cose, una tra tutte trattare bene la palla”. Boninfante e compagni hanno effettuato una seduta di rifinitura tecnica questa mattina, dalle 12 alle 13.30; la partenza alla volta della città romagnola è prevista per il pomeriggio intorno alle 16.

GLI AVVERSARI - La CMC Ravenna allenata da Marco Bonitta scenderà in campo per smuovere la sua posizione in classifica – 3 punti in quattro sfide di campionato, conquistati nella vittoria casalinga contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, nella 2^ giornata di andata 2013-14. Nelle partite restanti la formazione romagnola si è misurata con avversari impegnativi quali Casa Modena (3-0 in trasferta nella 1^ giornata), Diatec Trentino (0-3 in casa nella 2^) e Copra Elior Piacenza (3-0 in trasferta nella 4^). Quasi completamente rinnovato il roster della CMC Ravenna che tra le entrate 2013-14 conta ben 13 atleti – dà continuità al suo percorso in giallorosso invece il centrale Stefano Mengozzi. Nella sfida più recente il sestetto titolare ha visto schierati i centrali Mengozzi-Cester, schiacciatori Tillie-Cebulj, Toniutti in cabina di regia, Klapwijk opposto e Bari libero. L’esperienza di quest’ultimo, impegnato con la nazionale seniores maschile alla World League e agli Europei 2013, è accostata alla freschezza e al talento di giovani promesse, con l’apporto dello schiacciatore Giuseppe Patriarca e delle riserve Koumentakis, Jeliazkov, Ricci e Kauliakamoa. La stagione in corso rappresenta l’anno zero per la pallavolo ravennate, che ha recentemente concretizzato una sinergia tra le due principali realtà cittadine, Porto e Robur Angelo Costa.

I PRECEDENTI - I confronti diretti tra CMC Ravenna e Calzedonia Verona ad oggi sono stati quattro, di cui tre successi per gli scaligeri tutti ottenuti con punteggio pieno. Nell’ultimo incontro disputato tra le due formazioni ha invece avuto la meglio la squadra romagnola, nella 3^ giornata di ritorno 2012-13.

GLI EX E I RECORD - Al PalaDeAndré da entrambe le parti della rete saranno presenti giocatori con alle spalle esperienza nel club avversario: l’opposto gialloblù Giacomo Bellei ha indossato la maglia di Ravenna nella scorsa stagione, mentre lo schiacciatore giallorosso Giuseppe Patriarca ha militato a Verona nel 2001-02. La prova porta con sé uno stimolo in più per il regista scaligero Dante Boninfante, il quale dovrà effettuare due ace per raggiungere le 100 battute vincenti personali in campionato e Coppa Italia. Lo schiacciatore ravennate Niels Klapwijk mirerà a mettere a segno 10 punti per il record di 1000 personali.

MINUTO DI SILENZIO - Il CONI ha disposto un minuto di raccoglimento in tutte le manifestazioni sportive del weekend per onorare la memoria di Raimondo D’Inzeo, il più grande cavaliere della storia dello sport italiano, scomparso ieri. D’Inzeo partecipò a otto Olimpiadi consecutive, vincendo un oro, due argenti e tre bronzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento