La Calzedonia in trasferta a Ravenna nella prima gara dei play off per il 5° posto

Dopo essere uscita dalla corsa per il titolo italiano 2013-2014, la formazione scaligera si gioca la possibilità di disputare la Challange Cup

La prima tappa dei Play Off 5° posto UnipolSai si avvicina: domenica 6 aprile alle ore 18 la Calzedonia Verona scenderà in campo contro la CMC Ravenna, in trasferta, per disputare gara 1.

QUI CALZEDONIA - Gli scaligeri, con alle spalle un programma di lavoro intenso, si sono focalizzati sul nuovo target di squadra. L’opposto scaligero Mitja Gasparini ha spiegato: “Abbiamo fatto molto bene dall’inizio dell’anno, poi siamo riusciti ad ottenere l’ingresso in Coppa Italia e una possibilità ai Play Off Scudetto. Ora abbiamo di fronte il traguardo 5° posto: speriamo di raggiungerlo, stiamo lavorando duro per raggiungerlo”. La squadra ha lavorato sulla mentalità ed approccio alla gara: “Subito dopo la partita il nostro umore non era dei migliori – ha proseguito Gasparini – ma questa settimana abbiamo lavorato bene e domani dobbiamo mettere tutto questo lavoro in campo”. L’atleta è poi entrato nel dettaglio: “Per affrontare Ravenna ci siamo preparati come per ogni partita di campionato. La squadra che ci aspetta dall’altra parte della rete ha fatto molto bene nel girone del ritorno, ha quasi raggiunto la qualificazione ai Play Off Scudetto e sul finale, per questo, ci ha fatto un po’ paura. Alla fine l’abbiamo spuntata noi per gli ottimi risultati collezionati all’andata. E’ un avversario che sicuramente giocherà molto bene in casa propria, ma dobbiamo scendere in campo con la consapevolezza che possiamo vincere”. Boninfante e compagni partiranno alla volta di Ravenna sabato pomeriggio, completata la sessione tecnica sul campo centrale al mattino dalle 10 alle 11.30.

GLI AVVERSARI - Dall’altra parte della rete ci sarà la CMC Ravenna, formazione alla quale la Calzedonia Verona ha strappato l’8° posto in classifica finale di Regular Season e la qualificazione ai Play Off Scudetto UnipolSai. Gli atleti agli ordini di Marco Bonitta, terminata al 9° posto la stagione regolare 2013-14 con 23 punti frutto di 8 vittorie e 14 sconfitte, sfidano Boninfante e compagni nei quarti di finale Play Off 5° posto con l’obiettivo Challenge Cup. Nel turno di andata di Regular Season Verona ha espugnato il Pala de Andrè al tie break; Ravenna si è presa la rivincita al ritorno superando gli scaligeri al PalaOlimpia per 3-2. All’andata gli emiliani hanno registrato tre successi: contro Vibo Valentia – per 3-1 in casa, contro Molfetta – per 3-0 in trasferta e contro Latina – per 3-2 in casa. Tutte le sconfitte subite, invece, sono valse 0 punti tranne che contro Verona e Città di Castello. Al ritorno la CMC Ravenna è cresciuta nel rendimento. Le prime due gare del girone l’hanno vista cedere a Modena e a Trento, ma il terzo match si è risolto in una nuova vittoria contro Vibo Valentia; dopo la sconfitta casalinga a favore di Piacenza, Ravenna ha collezionato tre successi consecutivi contro Verona, Città di Castello e Cuneo. La Regular Season è stata archiviata con due partite da 0 punti a Latina e Perugia, un match da 1 punto contro Molfetta ed infine un memorabile successo per 3-2 in casa contro Macerata – nella sfida della 10^ giornata che ha messo in dubbio la qualificazione della Calzedonia ai Play Off Scudetto. Nel pre-partita coach Marco Bonitta ha dichiarato: “Dopo non aver centrato i Play Off Scudetto ci teniamo a fare bella figura in questi che assegneranno un posto nella prossima Challenge Cup. Vogliamo passare il turno contro Verona ma siamo consapevoli che sarà una serie molto combattuta, come del resto dimostrano le due sfide di Regular Season, entrambe terminate al tie break. Loro arrivano a questa gara più rodati dopo le due partite contro Macerata, noi abbiamo dal canto nostro lavorato bene in palestra”.

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE - Le due formazioni hanno disputato 6 incontri in Serie A1; ad oggi 4 sono stati i successi gialloblù. In questo campionato Verona e Ravenna hanno lottato fino al tie break sia all’andata che al ritorno; gli scaligeri hanno avuto la meglio nel primo turno, mentre gli emiliani nel secondo. Il club veronese ha festeggiato tre vittorie consecutive per 3-1 nel 2011-12 e all’andata 2012-13. Ravenna ha sconfitto gli scaligeri in tre set al PalaOlimpia nel ritorno 2012-13. Non esiste nessun precedente nei Play Off 5° posto.

GLI EX E I RECORD - A ciascun club il suo ex giocatore: Giacomo Bellei ha giocato a Ravenna nel 2012-13; Giuseppe Patriarca a Verona in Serie A2 nel 2001-02. A caccia di record: lo scaligero Simone Anzani punterà ad effettuare due muri vincenti per i 200 personali (in Regular Season e Play Off 5° Posto), mentre con una battuta vincente Boninfante raggiungerà quota 100 ace e con 4 battute vincenti Gasparini raggiungerà quota 100 ace; dall’altra parte della rete Stefano Mengozzi scenderà in campo l’obiettivo 5 punti per i 1500 personali (in Regular Season, Play Off 5° Posto e Coppa Italia).

GLI ARBITRI E ADDETTO VIDEO CHECK - In occasione di gara 1 Play Off 5° posto UnipolSai CMC Ravenna-Calzedonia Verona, i giudici di gara saranno Marco Braico di Volvera (Torino), in ruolo dal 2003, e Vittorio Sampaolo di Treia (Macerata), in ruolo dal 1996. L’addetto alla gestione del Video Check sarà Censi, il quale si occuperà di pilotare il sistema di telecamere a sorvegliare il nastro (esclusivamente per accertare le invasioni) e le linee perimetrali del campo di gioco. In caso di richiesta da parte dei rispettivi capitani delle squadre in campo, Censi fornirà al secondo arbitro le immagini relative alle azioni controverse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento