Cittadella - Hellas Verona, probabili formazioni | Subito Di Carmine-Pazzini?

Esordio in panchina per Aglietti che potrebbe schierare subito i due bomber gialloblu. Tra gli ospiti fuori Settembrini per infortunio, mentre tra i veronesi non c'è lo squalificato Zaccagni

Aglietti (Fermo immagine video Youtube - Hellas Verona Channel)

«Attaccare anche con tanti uomini ma mantenendo lucidità, coprendo preventivamente le loro eventuali ripartenze. E in difesa dovremo essere compatti e stare attenti alle loro imbucate. Per il resto la partita sarà decisa anche da piccoli episodi che noi dovremo girare a nostro favore». È chiaro il piano partita di mister Alfredo Aglietti, nuovo tecnico dell'Hellas Verona. Domani, 4 maggio, Aglietti esordirà sulla panchina gialloblu nel derby veneto contro il Cittadella. Si giocherà al Tombolato e il fischio d'inizio lo darà alle 18 l'arbitro Ivano Pezzuto della sezione di Lecce.

Oggi, 3 maggio, Alfredo Aglietti ha presentato il match col Cittadella. Una gara che il mister ha definito «spartiacque» ed effettivamente è uno scontro diretto per l'accesso ai playoff promozione, quando mancano due gare alla fine del campionato di Serie B. Entrambe le squadre giocheranno per vincere perché un pareggio sarebbe un risultato inutile e favorirebbe soltanto le altre tre pretendenti ai playoff (Cremonose, Spezia e Perugia). «Sono carico a molla e sarei felice di trasmettere ai ragazzi almeno la metà della mia voglia - ha detto Aglietti - Ma non ce ne sarà bisogno, perché anche per loro l'obiettivo è chiarissimo e importante. Dovremo essere lucidi, sia noi che il Cittadella ci giochiamo tanto».

Difficile prevedere quale Hellas scenderà in campo domani, ma il nuovo allenatore ha avuto solo due giorni per conoscere la squadra e quindi è presto per dei grandi cambiamenti. «L'importante in questo momento è che i ragazzi si tolgano di dosso le scorie della sconfitta e quello che ne è seguito - ha spiegato Aglietti - Sul modulo sto pensando alle varie soluzioni, ma queste considerazioni avranno più senso dopo la partita di Cittadella, stravolgere completamente una filosofia di gioco in due giorni non sarebbe semplice». Di sicuro, tra i gialloblu non ci sarà Zaccagni perché è squalificato e potrebbe dare forfait anche Di Gaudio per un problema muscolare.
Nessuno squalificato invece per il Cittadella, che però nell'allenamento di rifinitura di oggi ha perso per infortunio Andrea Settembrini. Il nome del centrocampista, infatti, non figura tra i convocati per l'incontro di domani. Tra i convocati, invece, ma non in perfette condizioni Finotto e Bussaglia.

Queste le probabili formazioni:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Cori razzisti". Un video mette i tifosi dell'Hellas ancora al centro della bufera

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento