Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Cittadella - Chievo Verona 1-1 | Autogol di Cotali, pari di Vignato

I padovani ci provano di più e nel primo tempo passano in vantaggio con merito ma anche con fortuna nell'occasione dell'autogol. Ad inizio ripresa meglio gli ospiti che pareggiano, poi regna l'equilibrio

In Serie B, Chievo Verona e Cittadella si erano incontrate due volte e due volte era finita in parità. Ed in parità è finito anche l'incontro di oggi, 21 dicembre, valido per la 17esima giornata del campionato cadetto. Un pareggio dal sapore più dolce per il Chievo Verona che ha avuto meno occasioni rispetto al Cittadella. I padovani hanno giocato meglio, soprattutto nel primo tempo, ma alla fine hanno guadagnato un solo punto in classifica. Lo stesso punto guadagnato dal Chievo che così sale a quota 25. I gialloblu restano in zona playoff, ma possono uscirne se Pisa e Ascoli trovano una vittoria in questo turno di campionato.

La novità principale nei 22 titolari è la scelta Nardi al posto di Semper tra i pali della porta gialloblu. Il portiere croato paga gli errori nella sfida persa con la Juve Stabia e si siede in panchina. Marcolini poi sceglie Cotali come terzino sinistro e non rischia Djordjevic dal primo minuti, mettendo Rodriguez al fianco di capitan Meggiorini.
Scelte non scontate anche nel Cittadella, dove Venturato fa un po' di turnover, visti gli impegni ravvicinati di questi ultimi giorni dell'anno. E allora Mora gioca come terzino destro e si rivede Celar in attacco con Diaw.

Il primo tempo finisce con un Marcolini arrabbiatissimo con i suoi giocatori. Uno stato d'animo reso evidente per buona parte dei primi 45 minuti. Il Chievo non riesce a giocare la palla, anche perché il pressing del Cittadella è efficace. La squadra di casa meriterebbe di passare in vantaggio, ma per riuscirci deve ringraziare la buona sorte. I granata creano diverse occasioni limpide, ma segnano nell'azione più sporca della partita. Il doppio liscio a centrocampo di Esposito e Dickmann sul lancio di Benedetti sorprende anche Vaisanen che arriva in ritardo a coprire sullo scatto di Diaw. Il tiro di Diaw supera Nardi, ma non sarebbe mai entrato in porta e per questo, anche se lo speaker dello stadio attribuisce a lui il gol, a referto si deve segnare autogol di Cotali, il quale non è correttamente bilanciato e con un suo tocco devia la palla nella sua porta. Cotali ha l'occasione di farsi perdonare nell'unica vera azione del primo tempo, ma anche in questo caso è sfortunato perché il suo destro viene respinto dal compagno di squadra Rodriguez.

L'ingresso di Djordjevic nella ripresa accende il motore del Chievo Verona, che nei primi venti minuti gioca meglio, ma rischia di subire il secondo gol sul palo di Bussaglia. È da una spizzata di Djordjevic che nasce la rete del pareggio di Vignato. Mora, già ammonito, avrebbe potuto fermare il gioiellino del Chievo solo con un fallo che gli sarebbe costato il secondo giallo. Il difensore ci prova lo stesso ma è comunque in ritardo, come tutta la retroguardia del Cittadella. La palla resta calamitata sul destro di Vignato che con un colpo da biliardo batte Paleari.
La rete alimenta la fiducia del Chievo che trova nella fascia sinistra il corridoio giusto per presentarsi nell'area di rigore avversaria. Manca però la precisione nell'ultimo passaggio per arrivare al secondo gol. Negli ultimi minuti, poi, il Cittadella torna a salire e con Diaw si mantiene pericoloso. Lucidità e incisività sono le qualità che sarebbero servite ai padovani per mettersi in tasca i tre punti, ma queste qualità si sono viste poco nella squadra di Venturato che ritrova il buon passo del primo tempo ma non ha ritrovato lo specchio della porta avversaria.

Finisce 1-1 ed ora il Chievo per ritrovare la vittoria e quindi per rimanere nelle zone nobili della classifica dovrebbe trovare il colpaccio contro la capolista Benevento nel giorno di Santo Stefano.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Primo tempo

1' Chievo parte in attacco, conquista tre rimesse con le mani e cerca il gol con un bel cross di Dickmann.
5' Dagli sviluppi di un calcio d'angolo, Adorni riesce a colpire di testa su suggerimento alto di D'Urso. Palla fuori.
6' Benedetti mette nell'area del Chievo uno spiovente delizioso, Nardi respinge con i pugni. Poi la difesa del Chievo libera.
12' Calcio di punizione di Branca alla ricerca di un compagno in area. Nardi non perfetto in uscita, poi Meggiorini evita il calcio d'angolo.
13' Vaisanen sbaglia un passaggio orizzontale e regala palla a Celar che allarga per Branca che serve proprio Celar. L'attaccante del Cittadella prova una sponda, ma trova solo difensori del Chievo.
14' Su un break da rimessa con le mani, Rodriguez riceve palla nell'area padovana, prova a liberare il destro e poi serve Segre che sbaglia il controllo e poi prova con un pallonetto a superare Paleari in uscita. La palla scavalca il portiere ma sulla linea di testa salva Adorni.
15' D'Urso recupera un pallone che sembrava perso da Diaw e punta la porta. Destro di D'Urso ben angolato, Nardi sfiora e mette in angolo.
25' Cross tagliato di Benedetti, Diaw prende posizione tra i due centrali del Chievo Verona e colpisce di testa. Palla sopra la traversa.
29' Non perfetto l'assist di Diaw per Branca che al limite dell'area avversaria controlla bene e riesce a tirare col sinistro. La palla fa la barba al palo.
31' Gol del Cittadella. Lancio lungo di Benedetti, lisciano l'anticipo sia Esposito che Dickmann, mentre Vaisanen non si accorge dello scatto di Diaw alle sue spalle. L'attaccante della squadra di casa si trova da solo contro Nardi e con un tocco sotto lo supera. Il tentativo di Diaw non sarebbe finito in porta, se non fosse stato per il tocco sfortunato di Cotali.
38' Cross di Dickmann, Paleari in uscita anticipa Rodriguez ma il suo tocco con le dita diventa un assist per Cotali che tira ma trova la respinta involontaria di Rodriguez rimasto a terra. Poi Paleari blocca.
41' Calcio di punizione di Esposito che cerca una deviazione aerea nell'area del Cittadella. Paleari con un pugno prolunga il pallona e disinnesca la minaccia.

Secondo tempo

49' Ci prova direttamente da calcio di punizione Branca da posizione ravvicinata ma defilata. Nardi la mette in angolo.
51' Djordjevic, entrato nell'intervallo, viene servito in area da Meggiorini, ma viene chiuso da Adorni.
52' Calcio d'angolo di Vignato che la passa a Esposito. Il centrocampista del Chievo con un doppio passa entra in area e cerca la porta con un destro a giro. Palla out.
54' Contropiede del Cittadella. Rigione respinge un cross di Benedetti, la palla spiove al limite dell'area dove Bussaglia stoppa di petto e tira di destro. Nardi sfiora, poi il palo respinge.
57' Bell'assist di Vignato per Meggiorini nel cuore dell'area di rigore del Cittadella. Perticone anticipa il capitano gialloblu.
61' Pareggio del Chievo Verona con Vignato. Lancio lungo di Nardi, Djordjevic spizza per Vignato che è in vantaggio su Mora. Il difensore del Cittadella rischia grosso per fermare Vignato, ma non ci riesce. Il gioiello del Chievo punta la porta accentrandosi dalla fascia sinistra e con un rasoterra preciso batte Paleari sul primo palo.
64' Chievo vicino al raddoppio con Dickmann. Ancora Cittadella scoperto sulla fascia sinistra dove Vignato ha spazio. Il giovane gialloblu però non pensa di tirare in porta e in area trova Segre che è sbilanciato e può solo fare da sponda per Dickmann che tira alto.
72' Su rimessa con le mani, Diaw controlla bene la palla e riesce a mettersi fronte alla porta. Il tiro da fuori area dell'attaccante dei padovani è murato dalla difesa del Chievo che in transizione prova a sorprendere gli avversari, ma il cross di Vignato non viene intercettato dagli attaccanti gialloblu e lo raccoglie Branca che libera.
74' Proia, entrato dalla panchina, prova di testa a segnara su suggerimento dalla bandierina. Palla fuori.
76' Tiro da fuori area di Iori. Tentativo debole, facile la parata di Nardi.
82' Traversone millimetrico di Iori che trova Diaw in area, ma l'attaccante svirgola.
84' Su assist di Benedetti, Diaw di tacco anticipa tutti. Se fosse entrata sarebbe stato un eurogol, ma è la sfera scorre fuori.
86' Meggiorini prolunga un lancio per Garritano che sulla sinistra non mette un bel cross in area. Con la punta del piede Perticone allontana, ma la sfera è buona per Meggiorini che calcia a colpo sicuro. Palla deviata in angolo.

IL TABELLINO

CITTADELLA - CHIEVO VERONA 1-1

Marcatori: Cotali (aut.), Vignato.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Mora, Perticone, Adorni, Benedetti; Bussaglia (69', Proia), Iori, Branca (89', Gargiulo); D'Urso; Diaw, Celar (76', Luppi).
A disposizione: Camigliano, Ghiringhelli, Ventola, Frare, Pavan, Vita, Rosafio, Vrioni, Maniero.
Allenatore: Roberto Venturato.

Chievo Verona (4-3-1-2): Nardi; Dickmann, Vaisanen (81', Leverbe), Rigiore, Cotali; Segre, Esposito (75', Garritano), Di Noia; Vignato; Meggiorini, Rodriguez (45', Djordjevic).
A disposizione: Brivio, Frey, Shafer, Henrique, Bertagnoli, Rovaglia, Pucciarelli, Pavoni, Semper.
Allenatore: Michele Marcolini.

Arbitro: Lorenzo Illuzzi.

Ammoniti: Mora, Di Noia, Adorni, Vaisanen, Meggiorini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadella - Chievo Verona 1-1 | Autogol di Cotali, pari di Vignato

VeronaSera è in caricamento