Chievo Verona - Venezia 0-1 | Decisivo Capello. Gialloblu sfortunati

L'inizio equilibrato è stato interrotto dal gol dell'attaccante arancioneroverde su cross da calcio d'angolo. Nel secondo tempo, i veronesi giocano meglio, prendono due traverse ma non segnano

Segre contro al sua ex squadra (Fonte foto: sito Chievo Verona)

Per la prima volta, il Chievo Verona perde in casa contro il Venezia in Serie B. Oggi, 2 febbraio, i gialloblu incassano la sesta sconfitta in ventidue giornate di campionato e rimangono fuori dalla zona playoff. Gli arancioneroverdi, invece, trovano la loro sesta vittoria e si allontanano dalla zona playout. La classifica del torneo cadetto è però cortissima, se si esclude la corsa solitaria del Benevento. Nella zona alta, infatti, ci sono dieci squadre nel giro di cinque punti, ma bastano una serie di risultati negativi per essere risucchiati nei bassifondi. E quello che ha raccolto oggi il Chievo è un risultato negativo, forse ingiusto se si guarda la seconda metà della partita, ma giustissimo se si guardano solo i primi 45 minuti.

Il Chievo Verona ha girato meglio nel secondo tempo grazie all'inserimento ad inizio ripresa di Giaccherini, che ha scosso un reparto offensivo opacizzato dalle prestazioni non brillanti di Vignato e Djordjevic e dalle sbavature di Meggiorini.
Renzetti, arrivato da pochi giorni, ha esordito come terzino sinistro, spingendo a fasi alterne e trovando poca intesa con Esposito. Poi, quando Giaccherini a preso il posto del giovane centrocampista campano, anche Renzetti si è visto di più, ma i suoi cross non sono stati ben sfruttati.
Sulla fascia destra, Dickmann si è concentrato di più sulla fase difensiva nel primo tempo, non vincendo i duelli con Maleh. Nella ripresa è cresciuto insieme al resto della squadra, mentre il suo compagno di fascia, Segre, è rimasto più nell'ombra.
Ciò che è mancato al Chievo nel primo tempo è una circolazione di palla efficace. E visto che in orizzontale la sfera viaggiava male, ai gialloblu sono rimasti i calci piazzati e i lanci lunghi. Armi con cui il Chievo ha provato a bucare la difesa avversaria, ma senza trovare continuità e convinzione.
Mentre il Venezia nel primo tempo è stato superiore. Con Aramu, gli ospiti sono andati vicini al gol. E anche se la rete è arrivata quasi per caso, il vantaggio della squadra di Dionisi è stato meritato. La segnatura che ha deciso l'incontro è infatti arrivata da calcio d'angolo, con Capello che quasi non si aspettava che la palla riuscisse ad arrivare proprio sulla sua testa. Cosa che puntalmente è avvenuta con la deviazione di Djordjevic.
Nelle altre palle gol del Venezia, il Chievo ha avuto in Semper un ottimo guardiano della porta, nel primo come nel secondo tempo, segno che il portiere croato si è ormai ripreso dal suo momento difficile.

Nel secondo tempo, Marcolini ci ha provato in tutti i modi schierando anche Ceter e Grubac. Il Venezia ha abbassato tanto il suo baricentro, costringendosi di fatto a giocare solo in contropiede. Gli attaccanti dei veneziani sono rimasti isolati e hanno potuto fare quello che hanno potuto, ma ovviamente il livello del gioco ospite è calato e ci sono stati dei momenti in cui si vedeva solo una maglia arancioneroverde nella metà campo clivense. 
Il Chievo Verona si è ripreso ed è stato anche sfortunato con le due traverse di Djordjevic e Meggiorini, ma bisogna anche ammettere che il portiere dei veneziani Lezzerini non ha dovuto compiere grandi parate. Significa che il Chievo, anche se ci prova e attacca, non riesce a farlo con incisività.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Primo tempo

2' Semper para un calcio di punizione di Fiordilino.
4' Calcio piazzato di Esposito. Palla fuori.
7' Maleh cerca l'eurogol con un sinistro al volo da posizione non semplice ma non trova la porta.
10' Meggiorini non approfitta di un buon lancio lungo per lui. Il suo pallonetto per superare Lezzerini in uscita finisce tra le mani del portiere del Venezia.
11' Cross di Capello che trova Aramu vicino alla porta del Chievo. Aramu si coordina bene, ma Semper para in due tempi.
14' Contropiede del Chievo portato avanti da Vignato che però non si libera della sfera tempestivamente e favorisce il recupero di Capello.
15' Conclusione dal limite dell'area di Djordjevic.
16' Colpo di testa di Capello su assist di Ceccaroni, Semper fa buona guardia.
23' Il Chievo cerca di passare in vantaggio attraverso i calci da fermo, ma i difensori del Venezia anticipano i saltatori gialloblu sugli spioventi di Esposito e Vignato.
28' Pessima palla persa da Obi durante una ripartenza. Recupero di Monachello che serve Aramu. L'attaccante dei veneziani si ritrova la palla sul suo piede debole e non trafigge Semper.
32' VENEZIA IN VANTAGGIO. Calcio d'angolo per gli ospiti: Djordjevic tenta l'anticipo sul primo palo, ma prolunga la traiettoria della palla e anticipa Leverbe che avrebbe potuto intervenire in maniera più comoda. Il cross teso di Aramu finisce sulla testa di Capello che non deve neanche saltare per deviare la palla in porta.
39' Subito Chievo alla ricerca del pareggio. Meggiorini parte sul filo del fuorigioco su verticalizzazione di Vignato. Col sinistro Meggiorini non tira ma cerca Djordjevic al centro dell'area. Lezzerini con la mano destra devia l'assist e disinnesca l'azione.
45' Ultima azione del primo tempo. Ancora un passaggio in profondità per Meggiorini che da sinistra cerca ancora Djordjevic in mezzo. L'attaccante serbo non ci arriva, ma dalle retrovia arriva Vignato che prova un destro al volo. Palla fuori. Poco dopo l'arbitro fischia la fine della prima frazione sotto i fischi del Bentegodi.

Secondo tempo

48' Passaggio di Lezzerini difficile da controllare per Fiordilino. Il centrocampista riesce a non perdere la sfera e a servire di nuovo il proprio portiere prima che Vignato e Meggiorini potessero approfittarne.
54' Calcio di punizione calibrato di Giaccherini che in area trova Obi, a cui non riesce bene la sponda.
56' Dickmann prova a sfondare sulla destra ma viene fermato da Maleh che lancia il contropiede del Venezia. Capello punta la porta del Chievo, Leverbe lo trattiene fallosamente e viene ammonito.
60' Cross di Meggiorini deviato da Modolo. La palla lentamente spiove tra le mani di Lezzerini.
61' Dickmann scodella un assist in area, Meggiorini di testa fa la sponda per Djordjevic che al volo segna, ma la sua posizione è chiaramente in fuorigioco.
67' Calcio di punizione morbido di Aramu che dalla trequarti trova nell'area avversaria Modolo. Al capitano del Venezia non riesce né un tiro né un cross e l'azione si spegne.
70' Traversa del Chievo. Una palla liberata dalla difesa del Venezia viene recuperata da Giaccherini che alza un pallone che Djordjevic controlla al limite dell'area. Il tentativo del serbo viene respinto dal legno.
72' Cross sul primo palo di Renzetti, Djordjevic la gira di testa e trova un calcio d'angolo.
73' Sugli sviluppi del corner di Giaccherini, Lezzerini non riesce a liberare l'area e sulla palla vagante Meggiorini ci prova, ma trova l'incrocio dei pali.
80' Contropiede del Venezia gestito male da Maleh, il quale prima sbaglia il passaggio a Longo e poi non riesce a rifinire per Caligara.
87' Ceter non riesce a coordinarsi bene per poter deviare in porta l'assist di Renzetti.
88' Ceter serve un pallone alla cieca in area ma non trova Meggiorini. La palla è recuperata da Giaccherini che rialza la sfera, troppo alta per Meggiorini e Ceter è in ritardo e manca l'impatto.
92' Capello lanciato in contropiede tiene palla e aspetta l'arrivo dei compagni. Il primo ad arrivare è Caligara che riceve l'assist e tira. Semper blocca in due tempi.

IL TABELLINO

CHIEVO VERONA - VENEZIA 0-1

MARCATORI: 32' Capello.

CHIEVO VERONA (4-3-2-1): Semper: Dickmann, Leverbe, Cesar, Renzetti; Segre, Obi, Esposito (46', Giaccherini); Vignato (59', Ceter); Meggiorini, Djordjevic (79', Grubac).
A DISPOSIZIONE: Vaisanen, Frey, Cotali, Rigione, Zuelli, Garritano, Ongenda, Pavoni, Nardi.
ALLENATORE: Michele Marcolini.

VENEZIA (4-3-2-1): Lezzerini; Lakicevic, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Lollo (68', Caligara), Fiordilino, Maleh; Aramu (79', Fiordaliso); Monachello (68' Longo), Capello.
A DISPOSIZIONE: Marino, Riccardi, Firenze, Zuculini, Senesi, Montalto, Zigoni, Pomini, Bertinato.
ALLENATORE: Alessio Dionisi.

ARBITRO: Giacomo Camplone

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AMMONITI: Lollo, Leverbe, Obi, Segre, Cesar, Longo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento