Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport Chievo / Piazza Chievo

Chievo Verona - Sassuolo 1-1 | Al rigore di Birsa risponde la magia di Sansone

Nel giro di un minuto i padroni di casa vanno in vantaggio su penalty guadagnato da Rigoni e si fanno raggiungere dal gran gol dell'esterno di Di Francesco

La sfida tra Chievo Verona e Sassuolo, valida per la venticinquesima giornata del campionato di serie A, si decide nel giro di un minuto grazie al rigore di Birsa e alla prodezza di Sansone. 
Non si può certo dire che la partita andata in scena sul terreno di gioco del Bentegodi sia stata spettacolare, ma nulla si può rimproverare a due squadre che hanno provato a vincere mettendo in campo tutte le energie in loro possesso. Per buona parte della gara, la formazione di Maran ha lasciato il compito di fare gioco agli avversari, aspettandoli nella sua metà campo per poi provare a ripartire. In altri momenti invece i padroni di casa sono riusciti a costringere gli ospiti nella loro trequarti, faticando però a portare veri pericoli a Consigli. È mancata un pizzico di fantasia ai clivensi, che anche quando riuscivano ad arrivare in prossimità dell’area avversaria, spesso non trovavano il varco o l’idea giusta per violare la porta neroverde.
Il Sassuolo forse ha provato con più convinzione a vincere la partita, ma gli uomini di Di Francesco non hanno quasi impegnato Bizzarri e solamente la magia di Sansone è riuscita a vanificare gli sforzi dei veronesi, bravi ancora una volta a non lasciare spazi agli ospiti e a proteggere il proprio portiere, dimostrando ancora una volta di godere di un’ottima organizzazione offensiva.
Un pareggio quindi che probabilmente va un po’ più stretto agli ospiti ma che per numero di occasioni da gol create può essere considerato il risultato più giusto. Il punto a testa ottenuto dalla due squadre non servirà loro per smuovere la classifica ma solo per tenere alla giusta distanza la zona retrocessione.

PRIMO TEMPO - Match intenso fin dalle prime battute, con gli ospiti che sembrano voler provare a prendere in mano le redini del gioco. Il Sassuolo continua a spingere ma senza riuscire a creare pericoli a Bizzarri, mentre il Chievo prova a lanciare il suo contropiede ad ogni occasione. Al 18' Duncan svirgola il sinistro al volo su cross di Vrsaljko, mandando così a vuoto il diretto marcatore ma il secondo tentativo termina alto sopra la traversa. Birsa ruba palla al 21' e serve Floro Flores che calcia ma Consigli si allunga e mette in angolo. Al 28' Radovanovic la rimette in mezzo sugli sviluppi di un corner, Floro Flores fa da sponda per Rigoni che al momento del tiro viene contrastato in maniere irregolare da Peluso: giallo e rigore. Sul dischetto va Birsa che spiazza Consigli. Neppure il tempo di esultare che Sansone raccoglie palla sul vertice sinsitro e la scaglia in porta con un destro imprendibile. Berardi e Missiroli partono in contropiede al 32', lo scambio tra i due porta al tiro il numero 25: conclusione debole e centrale. Bizzarri rischia il dribbling sul Falcinelli al 35': sospiro di sollievo per il pubblico di casa. Al 37' Floro Flores è costretto ad uscire dal terreno di gioco per un guaio muscolare, al suo posto Mpoku. Debole la conclusione di Inglese arrivata subito dopo. Prova il colpo di tacco Mpoku al 39', su un traversone proveniente dalla sinistra, ma la sfera è terminata alta. Ancora Mpoku al 42', che si accentra dalla destra, disorienta un paio di uomini e prova il sinsitro sul primo palo ma il portiere emiliano è attento. Sansone al 46' devia il tiro di Falcinelli dopo una bella azione del Sassuolo ma non trova la porta.

SECONDO TEMPO - La prima emozione della ripresa arriva al 54': Sansone serve la sovrapposizione di Duncan, palla dentro sulla quale Falcinelli non arriva alla deviazione per un soffio. Un minuto dopo Frey è costretto ad uscire per una botta presa nella prima frazione. Pericoloso sinistro di Duncan al 64' che non va lontano dal palo di Bizzarri. Il match continua ad essere intenso e combattuto ma le occasioni da gol latitano. Al 76' Rigoni fa da sponda di testa per Inglese all'interno dell'area, che a sua volta incorna e manca di poco la porta. Subito dopo Consigli è costretto a distendersi per respingere la conclusione dello stesso Inglese. Azione insistita del Sassuolo al 78' chiusa da Berardi che prova il sinistro a giro ma il tiro è sballato.

CHIEVO VERONA - SASSUOLO 1-1

MARCATORI: Birsa (CV) al 29', Sansone (S) 30'

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): 1 Bizzarri; 21 Frey (dal 55' 20 Sardo), 2 Spolli, 12 Cesar, 18 Gobbi; 4 Rigoni, 8 Radovanovic, 6 Pinzi; 23 Birsa (dal 69' 36 Costa); 83 Floro Flores (dal 37' 40 M'Poku), 45 Inglese. 

A disposizione: 96 Damian, 17 Ninkovic, 32 Bressan, 90 Seculin, 31 Pellissier, 3 Dainelli. Allenatore: Rolando Maran. 

SASSUOLO (4-3-3): 47 Consigli; 11 Vrsaljko, 28 Cannavaro, 15 Acerbi, 13 Peluso; 7 Missiroli, 4 Magnanelli, 32 Duncan; 25 Berardi (dal 80' 16 Politano), 9 Falcinelli (dal 72' 29 Trotta), 17 Sansone (dal 80' 92 Defrel). 

A disposizione: 6 Pellegrini, 79 Pegolo, 26 Terranova, 1 Pomini, 23 Gazzola, 3 Longhi, 5 Antei, 8 Biondini. Allenatore: Eusebio Di Francesco. 

ARBITRO: Davide Ghersini di Genoa.

AMMONITI: Rigoni, Radovanovic, Birsa, Peluso, Missiroli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Sassuolo 1-1 | Al rigore di Birsa risponde la magia di Sansone

VeronaSera è in caricamento