menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chievo Verona - Sassuolo 0-1 | Berardi inguaia la corsa salvezza dei "Mussi"

Il giovane talento neroverde decide lo scontro tra le due formazioni in lotta per la permanenza in serie A e, se possibile, mette ancora più pepe sul finale di campionato

Con il risultato di 1-0 il Sassuolo batte il Chievo Verona allo stadio Bentegodi nella trequattresima giornata del campionati di serie A. 

Una battuta d'arresto che complica non poco le cose a Corini e soci, che dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Livorno sembravano essersi finalmente staccati dalla zona calda della classifica. Ha spostare gli equilibri del match a favore della squadra di Di Francesco, è stata la maggior determinazione messa in campo dai neroverdi, consci di essere obbligati a fare il risultato per mantenere viva la fiamma della speranza. Il Chievo è stato si autore di una discreta partita, ma gli è mancato quel pizzico di cattiveria agonistica che gli avrebbe probabilmente consentito di raggiungere il pareggio. 

La classifica vede ora il club della diga con due punti di vantaggio sul terzultimo posto occupato dal Sassuolo. Nel prossimo turno di campionato i "mussi" faranno visita alla Sampdoria, sconfitta oggi dal Catania, mentre le dirette concorrenti Sassuolo, Bologna e Livorno affronteranno Juventus, Fiorentina e Lazio.

PRIMO TEMPO - Agazzi al 4' anticipa di un soffio Zaza lanciato da Berardi. Antei al 9' riesce a mettere fuori tempo Paloschi, cercato da Sardo un traversone. Pegolo al 14' vanifica la sponda a centro area di Radovanovic. Al 17' Cesar riesce ad anticipare tutti su calcio d'angolo, senza però riuscire a trovare la porta. Il tiro di Berardi al 20' termina sul fondo. Sardo si addormenta al 25', Floro Flores recupera palla e penetra in area ma viene chiuso in angolo. Cannavaro libero a centroarea devia di coscia verso lo specchio al 26', reattivo Agazzi ad alzare sopra la traversa. Sul corner successivo Floro Flores libero sul secondo palo ha il tempo per colpire ma non inquadra la porta da ottima posizione. Una girata di Rigoni al 32' viene prima smorzata e poi bloccata da Pegolo.Punizione forte e centrale di Floro Flores al 35', Agazzi allontana con i pugni. Miracolo di Agazzi al 37' su una conclusione ravvicinata di Missiroli. Un minuto dopo è Pegolo a dire di no per due volte a Paloschi che si era presentato davanti alla porta. Al 40' Berardi si libera in mezzo a Frey e Cesar, stop e tiro di destro che non lascia spazio ad Agazzi.

SECONDO TEMPO - Cesar prova la deviazione vincente su punizione di Thereau al 46', ma l'arbitro ferma tutto. Al 48' il destro dai 25 metri di Rigoni termina tra le braccia del portiere emiliano. Partita frenetica e nervosa con poche occasioni in questo momento. Al 59' Floro Flores scivola al momento della battuta di una punizione e ne esce una rasoiata che sibila vicino alla porta di Agazzi.Zaza scambia al limite con Floro Flores al 63', si decentra e di sinistro impegna Agazzi. Berardi penetra in area dalla destra al 67', serve Biondini che a sua volta scarica a Reto Ziegler che sbaglia un rigore in movimento, calciando alto. Cross di Sardo al 69', Paloschi libero sul secondo palo però fatica nel controllo e l'azione sfuma. Uno-due tra Zaza e Ziegler al 75', l'attaccante però poi chiude troppo il sinistro. Thereau libero a centro area gira di testa al 82', Pegolo ci arriva con la punta delle dita alzando sopra la traversa. Sardo al 87', tutto solo in area, non riesce a trovare la porta con il suo colpo di testa. Due minuti dopo il sinistro di Stoian diventa facile preda per Pegolo.

CHIEVO VERONA - SASSUOLO 0-1

MARCATORI: Berardi (S) al 40'

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): 25 Agazzi; 21 Frey, 3 Dainelli, 12 Cesar, 17 Sardo; 11 Guana (dal 58' 7 Lazarevic), 27 Rigoni, 8 Radovanovic (dal 74' 39 Stoian); 56 Hetemaj; 77 Thereau, 43 Paloschi.

A disposizione: 1 Puggioni, 18 Squizzi, 93 Dramè, 5 Canini, 2 Bernardini, 6 Kupisz, 23 Guarente, 9 Bentivoglio, 14 Calello, 31 Pellisier, 10 Obinna. Allenatore: Eugenio Corini.

SASSUOLO (4-3-3): 79 Pegolo; 23 Gazzola, 5 Antei, 28 Cannavaro, 3 Longhi; 16 Biondini, 4 Magnanelli, 7 Missiroli; 25 Berardi (dal 72' 87 Rosi?), 10 Zaza (dal 85' Floccari?), 83 Floro Flores (dal 64' 86 Ziegler?).

A disposizione: 99 Pomini, 1 Polito, 33 Mendes, 2 Pucino, 87 Rosi, 86 Ziegler, 26 Terranova, 45 Chibsah, 14 Masucci, 96 Sanabria, 17 Sansone. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

ARBITRO: Bergonzi di Genova

AMMONITI: Guana, Dainelli, Missiroli, Cesar, Gazzola, Berardi, Biondini, Hetemaj.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento