Sport Centro storico / Via Giuseppe Mazzini

Chievo Verona - Salernitana 0-1 | Beffa ai supplementari, Chievo eliminato

Dopo una prestazione dignitosa la squadra di Maran viene punita al minuto 121 da un'azione degli ospiti. Esordio positivo con la nuova maglia per Pepe, ma delusione in casa Chievo per un'eliminazione forse immeritata

Parte male la stagione ufficiale del Chievo, con un'eliminazione dalla Coppa Italia che sa tanto di beffa. La squadra di Maran gioca una partita tutto sommato discreta, contro la Salernitana formazione di categoria inferiore, ma motivata a dare del filo da torcere. E così in effetti è stato.

In attacco per i clivensi sono assenti Meggiorini e M'Poku, mentre i campani schierano la loro formazione migliore con Gabionetta, Eusepi e Russotto davanti e un centrocampo folto e pronto a dare battaglia. La coppia Paloschi-Pellissier, supportata alle spalle a turno da Birsa e Castro, si mette subito in mostra con il capitano che già all'8' segna quello che avrebbe potuto essere il goal del vantaggio. Tutto da rifare però, rete annullata per fuorigioco di Birsa. La partita sembra comunque farla il Chievo, con grande possesso palla e voglia di regalare una prima soddisfazione ai propri tifosi. La Salernitana più sorniona, non rinuncia tuttavia a mettere quando può in difficoltà la linea difensiva di Maran, con un Gabionetta molto attivo. Ma la prima vera grande occasione capita al bomber Paloschi che pescato in area da un traversone preciso di Pellissier, impatta di testa il pallone spedendolo sulla traversa avversaria al 29'. Allo scadere del primo tempo da registrare altre due occasioni per il Chievo: Pellissier di testa anche lui sfiora nuovamente il goal del vantaggio e Paloschi a tu per tu con Strakosha viene fermato dal portiere in uscita. Si va al riposo sullo zero a zero.

Nel secondo tempo chance prima per Birsa con un sinistro velenoso bloccato dal portiere ospite, poi per l'attacante della Salernitana Gabionetta al 23' che non aggancia di poco un cross di Colombo. Cambi nel Chievo al 21' con Chrstiansen al posto di Radovanovic e poco dopo ingresso in campo ed esordio ufficiale con la nuova maglia per Pepe che sostituisce Birsa. Posizionatosi sulla fascia destra, l'ex juventino si dà molto da fare creando qualche pensiero in più alla difesa campana. Ma la fatica sale e le due squadre si avviano così verso i tempi suplementari. L'ultima mezz'ora di gioco pare essere un lento preambolo prima della fatidica lotteria dei rigori, quando proprio nell'unico minuto di recupero concesso dall'arbitro Giacomelli, Gabionetta riesce a trovare smarcato il compagno Bovo di fronte a Bizzarri. L'attacante fredda il portiere di casa con un destro preciso che non lascia scampo. Chievo eliminato all'ultimo secondo dopo una partita generosa. Ma il calcio sa essere spesso ingrato e così al quarto turno della Coppa Italia ci va la Salernitana, meritevole comunque di aver disputato un'ottima partita.  

CHIEVO – SALERNITANA 0-1 CHIEVO: Bizzarri, Frey, Gobbi, Radovanovic (67′ Christiansen), Gamberini (84′ Dainelli), Cesar, Castro, Hetemaj, Pellissier, Paloschi, Birsa (84′ Pepe). A disposizione: Bressan, Seculin, Rigoni, Vajushi, Sardo, Cacciatore, Inglese e Mattiello.

Allenatore: Rolando Maran.

SALERNITANA: Strakosha, Colombo, Franco, Moro (58′ Sciaudone), Schiavi (76′ Bocchetti), Lanzaro, Gabionetta, Pestrin, Eusepi, Bovo, Russotto (67′ Troianiello). A disposizione: Liverani, Pollace, Trevisan, Calil, Perrulli, Ronchi, Grillo.

Allenatore: Vincenzo Torrente.

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

Ammoniti Pestrin (S), Franco (S), Gabionetta (S), Cesar (C), Hetemaj (C).

MARCATORI: Bovo al 121′

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Salernitana 0-1 | Beffa ai supplementari, Chievo eliminato

VeronaSera è in caricamento