menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Chievo rivoluziona la difesa: in sette potrebbero lasciare il club della diga

Tra rinnovi mancati e giocatori che potrebbero non rientrare più nei piani societari, i "mussi" si apprestano a cambiare la faccia del proprio reparto difesivo

Il Chievo Verona, che aspetta di dare solo l'annuncio del nuovo allenatore Giuseppe Sannino, si prepara ad una rivoluzione, soprattutto per quanto riguarda il reaprto difensivo. Potrebbero essere infatti ben 7 i giocatori pronti a lasciare il club della diga. 

Il primo che sicuramente non vestirà la casacca clivense nella prossima stagione è Marco Andreolli. Contratto in scadenza a fine giugno, non ha rinnovato perché promesso sposo dell'Inter, con la quale dovrebbe firmare un quadriennale. In scadenza anche Bojan Jokic. Solo un timido contatto tra lo sloveno e il Chievo, che evidentemente non rientra più nei piano societari. Per lui all'orizzonte sembrava profilarsi il Bologna, ma non c'è ancora nulla di concreto. Un altro sicuro partente è Francesco Acerbi. Tornato nella città di Romeo e Giulietta dopo un'infelice parentesi al Milan, non è riuscito a esprimersi sui livelli della stagione precedente e tornerà quindi al Genoa che ne detiene il cartellino. 

Altri due giocatori in bilico sono Nicholas Frey e Bostjan Cesar. Anch'essi in scadenza di contratto, non hanno ancora trovato un punto d'incontro con la società per il rinnovo. Il Chievo non sembra in ogni caso avere fretta e voler trattenere a tutti i costi i due, visto che dopo il colloquio non andato a buon fine non c'è stata alcuna controfferta. 

Anche Spyropoulos e Farkas sono sul piede di partenza. Il greco non è quasi mai stato impiegato anche a causa dell'infortunio che ho la ha condizionato, mentre lo slovacco è stato poco impiegato per scelta tecnica. In tutti e due i casi il rinnovo sembra molto difficile. 

Restano invece quasi certamente Dainelli, Dramè, Sardo e Papp. Per il romeno potrebbe essere l'anno della definitiva consacrazione, sempre se riuscirà a convincere il tecnico campano.

Sartori quindi lavora per creare una nuova difesa che verrà plasmata dall'allenatore. In settimana è stato ufficializzato l'arrivo di Yohan Tavares, difensore centrale classe 1988, fisicamente prestante, che si può adattare anche al ruolo di terzino destro. Continuano poi i contatti con il Genoa per Sampirisi e al Napoli invece è stato chiesto il prestito di El Kaddouri. 

Rientra dal prestito al Cesena Morero, ma diffiicilmente si fermerà a Verona. Intanto anche la Roma bussa alla porta di Campedelli per Thereau. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento