rotate-mobile
Sport Piazza Chievo

Il Chievo ricorda "con grande affetto e profondo rimpianto l’amico Jason Mayelé"

Il club della diga ricorda la scomparsa del calciatore africano, avvenuta 14 anni fa in un violentissimo incidente stradale nel quale perse la vita anche una donna a bordo dell'altra vettura coinvolta

"Il Presidente Luca Campedelli, la Società, tutti i giocatori e lo staff tecnico gialloblù ricordano con grande affetto e profondo rimpianto l’amico Jason Mayelé, nel giorno del quattordicesimo anniversario della sua scomparsa. Il presidente e la società ricordano anche la signora Luigina Recchia, che perse la vita insieme a Jason nell'incidente del 2 marzo 2002. Una Messa in suffragio sarà celebrata oggi, mercoledì 02 marzo alle ore 18.15 alla Chiesa Parrocchiale di Chievo".

Questa la nota apparsa sul sito ufficiale, con il quale il club della diga ricorda la scomparsa del giocatore avvenuta 14 anni fa. Anche su Twitter il Chievo Verona ha voluto ricordare il calciatore africano. 

Schermata 2016-03-02 alle 18.15.07-2

Jason Mayelè morì il 2 marzo 2002 in seguito ad un terrificante incidente stradale tra la Fiat Barchetta che stava guidando e l'Opel Omega di Luigina Recchia. Uno scontro che si è verificato alle 8.30 di quella mattina in via Pastrengo, nel comune di Bussolengo, e che non ha lasciato scampo a nessuno dei due. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Chievo ricorda "con grande affetto e profondo rimpianto l’amico Jason Mayelé"

VeronaSera è in caricamento