menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chievo, D'Anna non vuole fare sconti al Pescara. "Sarà partita vera"

Le ultime amichevoli non hanno avuto dei risultati positivi, per questo in Coppa Italia l'allenatore gialloblu chiede risposte ai suoi giocatori. "Voglio vedere una squadra che lotta"

Cominciamo a far sul serio e voglio delle risposte sul campo. Deve essere una partita vera.

Lorenzo D'Anna, allenatore del Chievo Verona, mira alla vittoria nella partita che si giocherà domani 12 agosto alle 18 allo stadio Bentegodi. Per il terzo turno di Coppa Italia, i gialloblu avranno come avversario il Pescara nella prima partita che conta in questa stagione. Dopo una serie di amichevoli non positive, come la sconfitta per 2-0 contro il Napoli o quella per 5-0 contro l'Hoffenheim, il Chievo Verona vuole iniziare la nuova stagione con un successo che lo porterebbe a dicembre a giocare il quarto turno di Coppa Italia contro la vincente della partita tra Cagliari e Palermo. Ma soprattutto lo porterebbe alla prima sfida di campionato con un po' di fiducia in più, dato che la Serie A del Chievo comincia in casa contro i campioni d'Italia della Juventus, forti dell'arrivo di Cristiano Ronaldo.

Ma oltre alla vittoria, D'Anna vuole vedere anche altro. "Voglio vedere progressi e voglio vedere una squadra che lotta", ha detto il mister, che fin da questa prima gara deve trovare delle soluzioni per la difesa già colpita da diversi infortuni. Cesar, ad esempio, non è stato neanche convocato. Tra i convocati ci sono Jaroszynski, Cacciatore e Bani che comunque hanno avuto dei problemi fisici durante la preparazione. "Dietro non siamo stati molto fortunati - ha dichiarato D'Anna - Le condizioni di Bani sono da valutare ma non è al 100%. È arrivato Luca Rossettini e sta bene, però la difesa è l'unico reparto in cui dobbiamo fare delle valutazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento