Chievo Verona - Pescara 1-0 | Segna ancora Garritano, i gialloblu approdano ai playoff

Luca Garritano trova allo scadere la rete della vittoria: prosegue il sogno promozione

Luca Garritano

Il Chievo Verona centra l'obiettivo, battendo il Pescara e conquistando così tre punti decisivi che gli garantiscono l'accesso ai playoff per continuare a sperare nella promozione in serie a. La vittoria per i padroni di casa è arrivata al termine di una gara onestamente piuttosto brutta, giocata con il freno a mano tirato da ambo le parti, tra paura di farsi male e poca voglia di rischiare.

Nel complesso pochissime le occasioni create: nel primo tempo ad andare vicino al gol è stato Segre al 24° con una bella conclusione al volo in area, respinta però da Fiorillo. Poco dopo, al minuto 36°, Garritano si è girato in spazi strettissimi calciando da buona posizione col mancino, ma il portiere avversario si è superato deviando ancora la sfera in corner. Nel frattempo i risultati sugli altri campi davano speranze sia al Chievo che al Pescara anche con un semplice pareggio e la cosa probabilmente ha influito nel mantere il match piuttosto contratto. L'ultima occasione del primo tempo è arrivata allo scadere, con Djordjevic imbeccato da Vignato con un cross dalla fascia sinistra e la girata della punta clivense che è però terminata abbondantemente fuori.

Nella seconda frazione di gioco la gara si è ulteriormente spenta, complice anche il grande caldo e la stanchezza più che comprensibile. Merito del Chievo è stato senz'altro quello di non aver mai abbandonato l'iniziativa, cercando pur con ritmi piuttosto blandi di affacciarsi verso la porta avversaria. Gli ospiti non hanno praticamente mai calciato in porta e Semper si è così limitato all'ordinaria amministrazione. Quando ormai tutto lasciava credere che il punteggio finale sarebbe stato un pareggio, ecco che a salire in cattedra ci ha pensato ancora una volta il man of the match di Benevento Luca Garritano. All'84° il centrocampista clivense si è visto respingere un bel tiro al volo da posizione ravvicinata, con Fiorillo autore di un mezzo miracolo. Ma è stato solo il preludio al gol del vantaggio gialloblu, giunto tre minuti più tardi sugli sviluppi di una rocambolesca azione in area con una conclusione di Leverbe deviata sui piedi di Garritano, bravissimo da posizione defilata sulla sinistra a insaccare con un diagonale deciso che non ha lasciato scampo al portiere avversario.

I sei minuti di recupero non sono infine bastati al Pescara per cambiare il punteggio finale che ha così premiato la squadra più forte, nonché quella che fino all'ultimo ha sicuramente cercato di più i tre punti. Ora il Chievo sale quindi al sesto posto in classifica a 56 punti, aggiudicandosi l'accesso ai quarti dei playoff promozione. La prossima sfida sarà quindi Chievo Verona - Empoli e si disputerà martedì 4 agosto alle ore 21. Per le semifinali, ad attendere le vincenti dei quarti, ci saranno lo Spezia e il Pordenone, rispettivamente terza e quarta classificata per la serie b.

La diretta della partita

Primo tempo

  • 1° Al via la sfida tra Chievo e Pescara.
  • 10° Fase di studio tra le due squadre e gioco bloccato in mezzo al campo.
  • 20° Guizzo di Garritano dal limite dell'area defilato sulla sinistra: il suo tiro a giro di destro esce però altro sopra la traversa.
  • 24° Occasionissima per il Chievo: cross di Dickmann dalla destra, bella sponda in area di Djordjevic per l'accorrente Segre che di destro al volo calcia a botta sicura, ma Fiorillo si supera e devia lontano.
  • 29° Punzione dalla sinistra di Renzetti e palla colpita di testa in area da Djordjevic che non trova però lo specchio della porta.
  • 31° Ammonito Palmiero per un fallo molto brutto su Djordjevic, poteva starci il rosso.
  • 34° Ammonito anche Vignato, per un fallo che in confronto al precedente è una carezza.
  • 35° Nuovo brutto intervento di Palmiero, già ammonito, su Obi: l'arbitro lo grazia ancora.
  • 36° Si gira in un fazzoletto Garritano e va a concludere col mancino, tiro deviato da Fiorillo in corner.
  • 40° Tiro di Galano su punizione, para Semper.
  • 43° Grande occasione per Djordjevic dopo un gran lavoro di Vignato sulla fascia sinistra, ma la girata dell'attaccante clivense è sbilenca e termina fuori.
  • 45° Sono due i minuti di recupero.
  • 45°+2 Fine della prima frazione.

Secondo tempo

  • 45° Al via la seconda frazione di gioco, nessun cambio.
  • 57° Cambio per il Pescara, fuori Palmiero infortunato e dentro Kastanos.
  • 60° Batti e ribatti in area degli ospiti con Rigione che si vede respingere la conclusione da Fiorillo.
  • 66° Aglietti butta nella mischia Di Noia, fuori Ceter.
  • 78° Partita contratta e occasioni assenti, il risultato non cambia.
  • 79° Dentro Zuelli per Segre nel Chievo Verona.
  • 81° Ci prova il neoentrato Zuelli, conclusione centrale bloccata da Fiorilllo.
  • 84° Occasione per Garrinato che viene pescato in area da corner, tiro a botta sicura ma Fiorillo salva i suoi in uscita.
  • 86° Dentro Morsay e Grubac per Vignato e Obi nel Chievo Verona.
  • 87° Segna ancora Garritano, il Chievo va in vantaggio dopo un'azione su punizione e una palla deviata sul tiro di Leverbe che Garritano piazza col mancino alle spalle di Fiorillo.
  • 90° Sono sei i minuti di recupero.
  • 90°+6 Finisce qui al Bentegodi, il Chievo vince e si aggiudica i playoff, mentre il Pescara finirà ai playout per cercare di evitare la retrocessione.

Le formazioni ufficiali

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Leverbe, Rigione, Renzetti; Segre, Obi, Garritano; Vignato; Ceter, Djordjevic.

A disposizione: Nardi, Cavar, Cotali, Enyan, Di Noia, Esposito, Karamoko, Ivan, Zuelli, Morsay, Ongenda, Grubac.

Allenatore: Aglietti.

PESCARA (4-4-2): Fiorillo; Zappa, Drudi, Bettella, Del Grosso; Memushaj, Palmiero, Busellato, Crecco; Maniero, Galano.

A disposizione: Alastra, Campagnaro, Bruno, Scognamiglio, Elizalde, Clemenza, Pavone, Borrelli, Melegoni, Kastanos, Masciangelo, Pucciarelli.

Allenatore: Sottil

ARBITRO: Sig. Juan Luca Sacchi di Macerata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento