Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Chievo Verona - Perugia 2-0 | Finale al cardiopalma, i gialloblu centrano il sorpasso

Dopo una gara molto equilibrata, a sbloccare il match ci ha pensato Ceter con un colpo di testa. Poi il raddoppio su rigore di Meggiorini allo scadere del recupero nel secondo tempo

Una gara molto equilibrata quella disputata al Bentegodi tra Chievo Verona e Perugia, con gli ospiti alla fine beffati dopo aver persino accarezzato il sogno della vittoria. Nella prima frazione a mettersi in mostra sono stati in particolare i ragazzi di Cosmi, con le conclusioni pericolose di Mazzocchi, Falcinelli e Dragomir. Per il Chievo, invece, la presenza in campo di Djordjevic, Meggiorini, Vignato e Giaccherini non ha sortito gli effetti sperati: poche idee e scarsa capacità di trovarsi da parte dei quattro giocatori di maggiore qualità.

La più ghiotta occasione del primo tempo, non a caso, è capitata al 35° ed è stata di marca umbra, con il tiro a botta sicura da ottima posizione di Nzita che è però finito abbondantemente a lato. Sul finire della prima frazione è quindi arrivato lo scatto d'orgoglio clivense con un colpo di testa di Meggiorini che ha sfiorato l'incrocio dei pali. Squadre al riposo dunque a reti inviolate e al rientro in campo è stata ancora la formazione di Cosmi a rendersi pericolosa. Al 50° è infatti andato vicinissimo al gol del vantaggio Bonaiuto, grazie ad un bel tiro a giro che Semper è riuscito miracolosamente a devìare sul palo e quindi in corner. 

Scampato il pericolo, il Chievo ha dovuto fare i conti con l'infortunio occorso a Vignato, sostituito da Garritano al 55°. Dieci minuti dopo è arrivata un'occasione per Giaccherini che, a tu per tu con il portiere avversario, si è però lasciato ipnotizzare sprecando così malamente la buona opportunità. Quando ormai la sfida pareva essere destinata a chiudersi in pareggio, è infine arrivato il momento decisivo: gran sgroppata sulla destra all'89° da parte di Segre che ha lasciato partire un cross insidioso indirizzato nello specchio della porta, Vicario ha respinto in affanno e Ceter è stato lesto ad avventarsi di testa sulla sfera, siglando così il gol del vantaggio da pochi passi. Uno a zero e festa grande al Bentegodi. Lo stesso attacante colombiano, subentrato al posto di un opaco Djordjevic al 64°, si è poi conquistato il calcio di rigore al 94° realizzato con freddezza da Meggiorini per il definitivo 2 a 0. 

Una vittoria dunque davvero importante sotto tutti i punti di vista, ottenuta anche con un pizzico di fortuna ma senza dubbio con merito e caparbietà. Il Chievo si proietta così temporaneamente al quinto posto in classifica e ritrova morale e fiducia in vista della lunga corsa alla promozione che vedrà venerdì prossimo alle ore 21 un nuovo importante appuntamento: la sfida in trasferta, molto delicata, contro l'Empoli.

La diretta della partita

Primo Tempo

  • 1° Calcio d'inizio, al via la sfida del Bentegodi.
  • 4° Occasione per Djordjevic che da ottima posizione spara addosso a Vicario.
  • 6° Ci prova anche Mazzocchi con un buon tiro dal limite che però termina alto.
  • 9° Contropiede Perugia e Falcinelli libera un bel diagonale mancino che esce di poco a lato.
  • 21° Ancora Perugia pericoloso con Dragomir dal limite: tiro mancino, para Semper sicuro.
  • 35° Sempre gli ospiti vicino al gol con Nzita che colpisce da dentro l'area a botta sicura dopo una corta respinta di Semper, ma la conclusione esce alta.
  • 45° Colpo di testa di Meggiorini, debole e alto. Si chiude così la prima frazione.

Secondo tempo

  • 45° Al via la seconda frazione di gioco.
  • 50° Perugia vicinissimo al gol con Bonaiuto che calcia bene a giro dall'interno dell'area, Semper ci mette una pezza con un mezzo miracolo e la palla spizza il palo per poi uscire in corner.
  • 55° Fuori Vignato per infortunio, dentro Garritano nel Chievo.
  • 64° Dentro Ceter per Djordjevic nel Chievo.
  • 67° Occasione per Giaccherini che però sbaglia il tocco finale a tu per tu con Vicario.
  • 68° Dentro Balic per Dragomir nel Perugia.
  • 79° Gol annullato per fuorigioco a Garritano.
  • 80° Dentro Esposito per un esausto Giaccherini.
  • 81° Fuori Konaté dentro Angella nel Perugia.
  • 84° Fuori Bonaiuto dentro Capone per il Perugia.
  • 89° Segna il Chievo Verona dopo un cross insidioso dalla destra di Segre, respinto malamente da Vicario sulla testa di Ceter che ribatte in rete.
  • 90° Sono 5 i minuti di recupero.
  • 94° Calcio di rigore per il Chievo, sul dischetto va Meggiorini che raddoppia. Finale incredibile al Bentegodi.
  • 95° Finisce la sfida.

Le formazioni ufficiali

Chievo Verona: Semper, Frey, Leverbe, Cesar, Cotali, Segre, Obi, Giaccherini, Vignato, Djordjevic, Meggiorini.

Allenatore: Michele Marcolini.

Perugia: Vicario, Falasco, Carraro, Sgarbi, Mazzocchi, Falzerano, Konaté, Dragomir, Nzita, Buonaiuto, Falcinelli.

Allenatore: Serse Cosmi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Perugia 2-0 | Finale al cardiopalma, i gialloblu centrano il sorpasso

VeronaSera è in caricamento