Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport Chievo / Piazza Chievo

Chievo Verona - Parma 1-2 | Una papera di Puggioni condanna i "mussi"

Quando la partita sembrava oramai avviata a concludersi con un pareggio, il portiere clivense, che nel primo tempo ha parato un rigore ad Amauri, non è riuscito a respingere correttamente un tiro cross di Lucarelli proveniente dalla sinistra. Si complica ulteriormente quindi il discorso salvezza per il club della Diga

Il Chievo Verona esce sconfitto dal Bentegodi nel match casalingo contro il Parma a causa di una rete subita negli ultimi secondi di gioco. 

Dopo un primo tempo scoppiettante, che ha visto le due formazioni darsi battaglia in un continuo botta e risposta, la formazione di Corini ha tirato un po' i remi in barca nella seconda frazione di gioco, lasciando campo agli ospiti e provando a ripartire in contropiede. Tattica che però non ha portato i frutti sperati: Mirante non ha compiuto interventi di sorta, come del resto Puggioni.

Sfortunato il portiere clivense sull'episodio del gol di Lucarelli, la sua respinta di pugno infatti non sortisce gli effetti sperati e la sfera scivola alle sue spalle: un errore che macchia un'ottima prestazione condita dalla parata sul penalty battuto da Amauri nel primo tempo.

Un ulteriore critica da muovere al club della diga riguarda il poco coraggio messo sul terreno di gioco: in una situazione di classifica come quella dei clivensi si sarebbe dovuto azzardare qualcosa in più per portare a casa i tre punti e allontanare, almeno un po', le dirette rivali. Il Chievo invece non ha mostrato convinzione nella ricerca della vittoria e anche alcuni cambi di Corini sono sembrati piuttosto conservativi. 

PRIMO TEMPO - La prima vera occasione è per il Parma al 2': Parolo servito solo davanti a Puggioni prova a piazzarla ma il suo rasoterra trova la base esterna del palo. Dramè cerca Thereau in area su rimessa laterale al 15', il francese tocca per Paloschi che calcia al volo, Mirante respinge, poi arriva Bentivoglio che centra la traversa, infine Paloschi insacca con il tap in. Due minuti dopo una punizione di Thereau dalla trequarti sinistra trova Rigoni in area che fallisce l'occasione del raddoppio. Al 24' Hetemaj respinge con il braccio un cross di Parolo: rigore. Sul dischetto va Amauri, che però si lascia ipnotizzare Puggioni che respinge. Un minuto dopo Cassano di testa ci prova, ma l'estremo difensore clivense è ancora attento e blocca. Un destro chirurgico di Cassano al 27' infilza Puggioni e riporta in parità il match. Mirante al 30' anticipa Thereau che si stava avventando su un pallone vagante in area. Amauri prova a rifarsi di testa al 37': conclusione fuori bersaglio. Al 40', nel tentativo di anticipare Amauri, Cesar tocca il pallone che per un pelo non scavalca Puggioni, ma il portiere è reattivo e si salva grazie anche all'aiuto della traversa.

SECONDO TEMPO - Le due squadre continuano a darsi battaglia anche nella seconda frazione di gioco, ma le difese finora hanno la meglio sui rispettivi attacchi. Cassano prova a scuotere i suoi con una conclusione al 60' ma il pallone termina abbondantemente alto. Il Parma spinge e prova a fare la partita, ma il Chievo si chiude con ordine e quando conquista la palla lancia la ripartenza. Gennaro Sardo al 85' prova il tiro dalla distanza andando solamente vicino alla porta difesa da Mirante. Quando mancano pochi secondi alla fine e la partita sembra destinata a chiudersi con un pareggio, Lucarelli lascia partire un tiro cross dalla sinistra, Puggioni ci mette i pugni ma svirgola il pallone che s'insacca alle sue spalle.

CHIEVO - PARMA: TUTTI I GOL DELLA PARTITA DI RITORNO AL BENTEGODI - VIDEO

CHIEVO VERONA - PARMA 1-2

MARCATORI: Paloschi (CV) al 15', Cassano (P) al 27', Lucarelli (P) al 93'

CHIEVO VERONA (3-5-2): 1 Puggioni; 21 Frey, 3 Dainelli, 12 Cesar; 17 Sardo, 9 Bentivoglio (dal 61' 8 Radovanovic), 27 Rigoni, 56 Hetemaj, 93 Dramé; 43 Paloschi (dal 64' 7 Lazarevic), 77 Théréau.

A disposizione: 33  Papp, 15 Pamic, 31 Pellissier, 28 Silvestri, 4 Claiton, 22 Acosty, 10 Sestu, 7 Lazarevic, 18 Squizzi, 24 Mbaye, 20 Estigarribia. Allenatore: Eugenio Corini.

PARMA (4-3-3): 83 Mirante; 2 Cassani, 29 Paletta, 6 Lucarelli, 18 Gobbi; 5 Gargano, 32 Marchionni, 16 Parolo (dal 85' 30 Acquah); 7 Biabiany (dal 79' 17 Palladino), 11 Amauri, 99 Cassano.

A disposizione: 51 Sall, 8 Galloppa, 30 Acquah, 3 Mesbah, 26 José Mauri, 24 Munari, 43  Coric, 19 Felipe, 9 Bajza, 9 Cerri. Allenatore: Roberto Donadoni

?ARBITRO: Daniele Orsato di Schio.

AMMONITI: Lucarelli, Cesar, Gargano, Amauri, Sardo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Parma 1-2 | Una papera di Puggioni condanna i "mussi"

VeronaSera è in caricamento