Chievo Verona - Palermo Le probabili formazioni | Fuga per la salvezza

Sfida a dir poco decisiva quella di domenica 3 aprile al Bentegodi, quando alle ore 15.00 si affronteranno il Chievo Verona a un passo dalla salvezza (con una vittoria andrebbe oltre quota 40 punti) e il Palermo a un passo dal baratro

Dopo la sosta per le Nazionali, torna il campionato e torna in campo al Bentegodi anche il Chievo Verona che nella scorsa giornata, vincendo in trasferta contro la Sampdoria aveva decisamente ipotecato la salvezza per questa stagione. Ma gli animi in casa clivense sono tutt'altro che rilassati, se non altro perché la fatidica soglia, in questo caso decisamente più psicologica che altro, dei 40 punti in classifica ancora resta da raggiungere.

In settimana il brutto infortunio di Dainelli ha riservato non poca amarezza al gruppo, e se alla voglia di dedicare una vittoria allo sfortunato difensore gialloblu aggiungiamo che il Palermo naviga in cattivissime acque, immerso nel bel mezzo della lotta per non retrocedere, appare evidente che quella di domenica 2 aprile alle 15.00 si annuncia come una partita davvero combattuta e per nulla scontata. 

I PRECEDENTI - Sono 9 in tutto le sfide al Bentegodi tra le due formazioni, con un bottino in netto vantaggio per il Chievo che è riuscito ad imporsi per 5 volte, a fronte di 3 pareggi e una sola sconfitta. La gara di Palermo all'andata si concluse sul risultato di 1 a 0 in favore dei Rosanero grazie alla rete di Gilardino.

QUI CHIEVO VERONA - È tornato a lavorare in settimana con il resto dei compagni Inglese dopo i fastidi muscolari del mese scorso. Hetemaj a centrocampo non ci sarà contro il Palermo per squalifica, mentre ha recuperato dll'influenza Rigoni. Fermo anche Gamberini, oltre allo sfortunatissimo Dainelli che ha rimediato una lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Così si è espresso il mister Maran in conferenza stampa: "L'infortunio di Dainelli ci rammarica. Il giocatore si è fatto male in un'amichevole. Lui è una pedina fondamentale di questa squadra e mancherà nel finale di stagione. La sosta ci è servita per concentrarci più di prima e lavorare al meglio. La nostra classifica parla chiaro i ragazzi stanno lavorando bene, non ci aspettavamo di ritrovarci in questo punto. Vogliamo continuare a mantenere questa posizione e con un'ipotetica vittoria domenica chiuderemo matematicamente il discorso salvezza".

QUI PALERMO - In difesa rientra da titolare Lazaar con Pezzella che dovrebbe accomodarsi in panchina. Chochev è a disposizione del Mister, mentre per l'attacco Novellino spera di riuscire a rilanciare Gilardino punta centrale supportato da Vazquez. In conferenza stampa il tecnico del Palermo è apparso fiducioso: "In queste due settimane ho visto una squadra. Il singolo c'è per dare qualità, però la cosa che ho notato e di cui sono contento è che c'è un gruppo forte e questo per un allenatore è fondamentale per raggiungere un obiettivo importante come la salvezza. Il Chievo è una squadra che gioca bene ma noi vogliamo preparare la sfida al meglio confidando nei nostri mezzi. Credo molto nella squadra. Hanno tutti grande voglia".

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Insetto antagonista della cimice asiatica sarà lanciato nelle colture veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento