rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Sport Borgo Nuovo / Via Luigi Galvani

Chievo contento per il pareggio a Sassuolo, ma rischia di perdere Inglese

Il presidente del Napoli ha confermato: "A gennaio, quando avremo Inglese, vorrei prestare Milik al Chievo: così avrà più spazio e sarà in forma per la prossima stagione"

Sono diventati cinque i risultati utili consecutivi del Chievo Verona che ieri, 15 ottobre, alla ripresa del campionato dopo la sosta per le partite delle nazionali è sceso in campo al Mapei Stadium contro il Sassuolo ed è tornato a casa con un punto in più in classifica, figlio del pareggio per 0-0 contro i neroverdi.

Meglio i veronesi nel secondo tempo, ma alla fine il pareggio è sembrato il risultato più giusto anche agli occhi del tecnico gialloblu Rolando Maran. Il Chievo Verona si aspettava una partita difficile contro un avversario determinato a far punti per raddrizzare una classifica potenzialmente pericolosa. "Ma noi abbiamo risposto con la stessa determinazione", ha commentato il difensore gialloblu Alessandro Gamberini.

Anche contro il Sassuolo, Maran ha fatto entrare in campo a partita in corso l'attaccante Luca Garritano, che a fine gara ha detto: "Ci abbiamo provato fino alla fine. Purtroppo la palla non è voluta entrare. Usciamo però da un campo pericoloso con un punticino che ci proietta verso la prossima partita che sarà importantissima perché è il derby. Siamo contenti di quello che stiamo facendo e cercheremo di continuare così lavorando giorno per giorno".

Ma il giorno dopo la partita con il Sassuolo a tenere banco non sono le parole dei giocatori del Chievo e neanche quelle degli emiliani. In un'intervista a Repubblica, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha confermato una voce di mercato che da un po' di tempo sta circolando, un ipotetico scambio a gennaio tra Roberto Inglese e Arek Milik. Inglese la scorsa estate è diventato un giocatore del Napoli, ma è rimasto a Verona in prestito. Il termine del prestito era la fine di questa stagione, ma potrebbe essere anticipato perché Milik si è infortunato. Ecco allora l'idea del numero uno partenopeo, prendere Inglese a gennaio e girare Milik al Chievo. "A gennaio, quando avremo Inglese, vorrei prestare Milik al Chievo: così avrà più spazio e sarà in forma per la prossima stagione", ha detto De Laurentiis. Parole che cambiano i piani in casa Chievo. Primo, perché De Laurentiis ha detto "quando avremo Inglese", non si parla quindi di un'ipotesi ma di una certezza. Secondo, non è certo che Milik, una volta recuperato, possa accettare di lasciare anche solo temporaneamente una piazza come Napoli, impegnata anche in Champions League, e lottare per la salvezza con il Chievo Verona.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo contento per il pareggio a Sassuolo, ma rischia di perdere Inglese

VeronaSera è in caricamento