rotate-mobile
Sport Chievo / Piazza Chievo

Chievo Verona - Milan 0-0 | Reti inviolate e un tempo a testa al Bentegodi

Finisce senza gol la sfida tra le due formazioni, che "ai punti" si aggiudicano una frazione di gioco a testa, con i padroni di casa in possesso del match nei primi 45 minuti e più in difficoltà nella ripresa

Chievo Verona e Milan non vanno oltre lo 0-0 allo stadio Bentegodi, nel match valido per la ventinovesima giornata del campionato di serie A.

Giusto alla fine il pareggio tra le due formazioni, che si sono aggiudicate “ai punti” un tempo a testa. Nella prima frazione la squadra di Maran sembrava in grado di fare il bello e il cattivo tempo, rendendo vana la manovra rossonera e all’occorrenza schiacciando gli avversari nella loro metà campo. Il pressing clivense non ha permesso al Milan di trovare spazi nei primi 45 minuti, mentre i veronesi ad ogni avanzata sembravano in grado di fare male: troppa imprecisione però negli ultimi 30 metri e la due formazioni sono arrivate alla pausa sullo 0-0, nonostante le due ottime occasioni del 21’ del 32’.

La ripresa invece, dopo qualche minuto dove i clivensi sembravano potersi ripetere, ha visto la crescita del Milan. Più incisiva e determinata, la formazione di Mihajlovic (oggi squalificato) ha messo in difficoltà la solida difesa del club della diga, rischiando di passare in vantaggio nell’occasione dei due pali colti da Abate e Bertolacci. Le sfuriate milaniste si sono quindi infrante sul fortino clivense, con i padroni di casa che hanno comunque provato a rendersi pericolosi, senza però ottenere i frutti sperati.

La vittoria auspicata alla vigilia dal Maran contro i rossoneri non è arrivata ma il tecnico ha in ogni caso validi motivi per sorridere vista la prestazione dell sua squadra, che ha compiuto un ulteriore passo verso la salvezza .

PRIMO TEMPO - Propositivo fin dall'inizio il Chievo: al 1' il tiro di Radovanovic è alto. Subito dopo Bizzarri blocca la conclusione deviata di Bonaventura. Al 6' Birsa scende sulla sinistra e la mette arretrata per Meggiorini, che riesce a liberare il mancino ma Donnarumma è attento. Dopo una buona ripartenza sciupata dal Chievo, Menez al 12' si procura una doppia occasione ma la difesa respinge prima il tentativo di traversone e poi la conclusione al volo. Al 19' Donnarumma è costretto ad uscire dal terreno di gioco a causa di un colpo subito durante un calcio d'angolo: al suo posto Abbiati. Floro Flores al 21' calcia dal limite un diagonale velenoso, Abbiati respinge, Birsa sul tap in va forse troppo morbido con Abate che gli contrasta il tiro. Fulminea ripartenza del Chievo al 32', con Birsa che serve Meggiorini al punto giusto ma Abbiati respinge con il piede il rasoterra dell'attaccante e la difesa mette poi in corner. Di poco sul fondo la punizione di Honda al 42'. Neppure il diagonale rasoterra di Poli al 48' trova il bersaglio e la sfera termina a lato.

SECONDO TEMPO - La ripresa sembra iniziare sulla falsa riga della prima frazione, con il Chievo che prova a pungere ad ogni occasione mentre il Milan prova a manovrare senza trovare spazi. Al 51', dopo un'azione insistita sulla sinistra, Bonaventura si accentra e calcia di potenza, ma il tiro è alto. Abbiati al 54' si deve distendere per bloccare la conclusione di Birsa, debole ma bene indirizzata. Un minuto dopo Bacca di testa, servito da Honda, trova solo l'esterno della rete. Il Milan sembra voler provare ad alzare la pressione ma la nuova conclusione di Bonaventura è ancora alta al 58'. Hetemaj pesca Floro Flores in area al 59' ma la sua incornata parte da lontano e il portiere milanista blocca. Le due formazioni continuano a cercare la via del gol ma senza trovare la necessaria precisione e lucidità. Clamorosa doppia occasione al 74': un'azione avvolgente porta al tiro di Abate da dentro l'area, ma Bizzarri lo sporca e finisce sull traversa, a quel punto arriva Bertolacci che si coordina e tira al volo, cogliendo l'incrocio dei pali. Pepe pescato in area al 78' scarica indietro per Hetemaj che prova l'esterno e per un pelo non trova Pellissier: niente di fatto. Bizzarri due minuti dopo si lancia sul pallone per strapparlo dai piedi di Bacca. Di poco alta sopra la traversa la punizione da posizione defilata di Pepe al 87'. Cacciatore al 91' insacca di testa ma l'arbitro ferma tutto per fuorigioco.

CHIEVO VERONA - MILAN 0-0

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): 1 Bizzarri; 29 Cacciatore, 3 Dainelli, 12 Cesar, 18 Gobbi; 56 Hetemaj, 8 Radovanovic, 19 Castro; 23 Birsa (dal 73' 7 Pepe); 83 Floro Flores (dal 63' 31 Pellissier), 69 Meggiorini (dal 88' 40 M'Poku). 

A disposizione: 32 Bressan, 90 Seculin, 20 Sardo, 10 Ninkovic, 4 Rigoni, 6 Pinzi, 36 Costa, 2 Spolli, 21 Frey. Allenatore: Rolando Maran. 

MILAN (4-3-3): 99 Donnarumma (dal 19' 32 Abbiati); 20 Abate, 33 Alex, 13 Romagnoli, 31 Antonelli; 10 Honda, 91 Bertolacci, 16 Poli (dal 86' 4 Mauri); 7 Menez (dal 61' 9 Luiz Adriano), 70 Bacca, 28 Bonaventura. 

A disposizione: 1 López, 73 Locatelli, 2 De Sciglio, 45 Balotelli, 96 Calabria, 17 Zapata, 72 Boateng, 5 Mexes. Allenatore: Nenad Sakic. 

ARBITRO: Antonio Damato di Barletta. 

AMMONITI: Dainelli, Menez, Castro, Cacciatore, Bonaventura, Abate, Gobbi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Milan 0-0 | Reti inviolate e un tempo a testa al Bentegodi

VeronaSera è in caricamento