menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chievo Verona - Lazio 0-2 | Candreva e Keita affondano i clivensi in classifica

Se il pareggio ottenuto sul campo del Napoli aveva ridato speranza ai supporters dei "mussi", la sconfitta di oggi riporta tutti alla cruda realtà: i biancocelesti sono gli assoluti padroni del campo al Bentegodi, mentre i padroni di casa in una sola occasione riescono ad impensierire il portiere ospite Berisha

Il Chievo Verona, nella ventiduesima giornata del campionato di serie A, subisce l'ennesima sconfitta casalinga a favore della Lazio.

Non c'è pace in questa stagione per il club della diga, ogni volta che la formazione veronese sembra essersi rialzata, incappa in una prestazione che rimette quanto di buono fatto in discussione. L'impresa fatta sul campo del Napoli infatti lascia ora il posto alla pesante sconfitta subita in casa contro gli uomini di Edy Reja. Pesante non tanto per il risultato, ma per il modo in cui è maturata: gli ospiti sono passati in vantaggio alla prima occasione utile con Candreva, la reazione del Chievo è arrivata subito dopo con il colpo di testa di Paloschi che ha sfiorato la traversa, poi però il nulla.  

La difficoltà che la squadra incontra nella fase offensiva è forse più preoccupante della solidità difensiva spesso smarrita. Gli uomini di Corini non riescono quasi mai a rendersi pericolosi, facendo molta fatica ad entrare in area di rigore a meno che non si tratti di un corner, e questo avviene sia in casa che in trasferta. La posizione di classifica, ad un solo punto dal terzultimo posto, è sempre più preoccupante e si devono ringraziare i risultati giunti dagli altri campi quella lunghezza di vantaggio. Corini dovrà essere molto abile a trovare il bandolo della matassa: il tempo stringe e ogni partita che passa diventa un'occasione sprecata.

PRIMO TEMPO - La Lazio passa alla prima occasione con Candreva, servito da Keita al 6' salta Dainelli e calcia a botta sicura di sinistro. Paloschi prova a rispondere subito dopo, ma il suo colpo di testa termina di poco alto. Al 9' un tirocross di Sardo rischia di beffare Berisha ma il pallone esce sul fondo. Al 12' Klose va vicino al raddoppio con un colpo di testa su lancio di Ledesma, il tedesco però non inquadra la porta. Ledesma e Cavanda al 19' intercettano il pericoloso assist di Paloschi per Thereau. Al 29' una punizione di Candreva deviata dalla barriera s'infrange sulla traversa. Filtrante di Biglia per Keita al 34', ma il tiro del giovane talento trova la pronta risposta di Puggioni. Due minuti dopo il tiro deviato di Lulic si spegne tra le braccia dell'estremo difensore clivense. Al 40' Bentivoglio dal corner per Canini che prova la girata: conclusione fuori misura.

SECONDO TEMPO - I padroni di casa rientrano in campo con un atteggiamento più propositivo, ma è Puggioni ad essere costretto ad anticipare Keita sul assist di Klose al 51'. Due minuti dopo Dias colpisce di testa su corner, nessun problema per il portiere veronese. Al 55' Candreva serve Keita che cerca il gol di tacco, ma gli viene negato da Puggioni. Per un soffio Keita al 63' non riesce a correggere in rete il cross di Candreva. Ancora una discesa di Candreva al 66' che stavolta trova Lulic, ma sua conclusione scavalca la traversa. Keita al 70' si accentra e prova al sinistro e trova la deviazione di Canini a centro area che spiazza Puggioni. Botta di Biglia con il sinistro da fuori area al 75': Puggioni para in calcio d'angolo. Dramé ci prova al volo da fuori al 78' ma il pallone sorvola la traversa. Un minuto dopo Candreva serve Klose in area, il centravanti si gira e calcia ma trova la porta.Candreva serve Gonzalez al 89', che rientra sul sinistro e calcia in porta: Puggioni risponde in tuffo.

CHIEVO VERONA - LAZIO 0-2

MARCATORI: Candreva (L) 6', Keita (L) al 70'

CHIEVO VERONA (3-5-2): 1 Puggioni; 21 Frey, 3 Dainelli (dal 19' 5 Canini), 12 Cesar; 17 Sardo, 9 Bentivoglio (dal 62' 31 Pellissier), 27 Rigoni, 56 Hetemaj (dal 44' 8 Radovanovic), 93 Dramé; 43 Paloschi, 77 Théréau. 

A disposizione: 18 Squizzi, 25 Agazzi, 2 Bernardini, 4 Claiton, 33 Rubin, 24 Mbaye, 6 Kupisz, 7 Lazarevic, 39 Stoian. Allenatore: Eugenio Corini.

LAZIO (3-4-2-1): 1 Berisha; 20 Biava, 3 Dias, 26 Radu; 39 Cavanda, 24 Ledesma, 5 Biglia, 19 Lulic; 87 Candreva (dal 92' 4 Crecco), 14 Keita ?(dal 84' 15 Gonzalez); 11 Klose (dal 89' 24 Perea).

A disposizione: 22 Marchetti, 95 Strakosha, 7 Anderson, 15 Gonzalez, 17 Pereirinha, 23 Onazi, 27 Cana, 85 Novaretti. Allenatore: Edoardo Reja.

AMMONITI: Biglia, Radovanovic

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento