Chievo Verona, nessun rischio iscrizioni. E la sua tifoseria è la migliore

Il club gialloblu ha risposto ad alcune insinuazioni pubblicate dal Fatto Quotidiano e si gode il Trofeo Fair Play vinto grazie alla correttezza dei suoi supporter

Tifosi del Chievo Verona (Foto di repertorio)

Non viene citato espressamente, ma è facile intuire a chi sia indirizzata la comunicazione ufficiale diffusa ieri, 28 giugno, dal Chievo Verona

Riportiamo quanto ricevuto in data lunedì 24 giugno 2019 dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B relativamente alla certificazione dei saldi attivi del Chievo Verona al 22 di giugno 2019 per la campagna trasferimenti stagione sportiva 2019/2020.

E a queste parole segue la foto della lettere ricevuta dalla Lega Serie B.

comunicato-serie-b-chievo-verora-saldi-attivi-2

Il riferimento è ad un articolo del Fatto Quotidiano datato 27 giugno. Sul giornale diretto da Marco Travaglio venivano esaminate le iscrizioni al prossimo campionato di Serie B e i relativi problemi. Il caso più sotto i riflettori è stato quello del Palermo, ma secondo il Fatto Quotidiano ci sarebbero anche altri club in bilico. Uno di questi sarebbe il Chievo Verona, il quale ha ufficializzato diverse cessioni per certificare un saldo finanziario attivo. Saldo che, come si legge nella comunicazione pubblicata dal club gialloblu è di dieci milioni e seicentomila euro. Il problema sarebbe stato che alcune di queste cessioni avevano una data successiva al termine ultimo indicato dal regolamento, il 22 giugno. Ma il problema non sussiste ed è stata la stessa Lega di Serie B ad ufficializzarlo. Nella comunicazione diffusa dal Chievo Verona si legge infatti: «I contratti dei calciatori ceduti sono stati depositati presso la Lega competente entro la data del 22 giugno».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il Chievo Verona, dunque, nessun rischio iscrizione al prossimo campionato di Serie B. E, intanto, la società clivense si gode ancora una volta il premio per la tifoserie più corretta d'Italia. È stata infatti comunicata la classifica del Trofeo Fair Play intitolato a Gaetano Scirea. I tifosi del Chievo sono risultati i più corretti della Serie A, a pari merito con quelli del Sassuolo e del Torino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

Torna su
VeronaSera è in caricamento