Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Chievo scottato dalla sconfitta nel derby. Pellissier: "Il campionato è lungo"

L'ordine in casa gialloblu ora è resettare mentalmente per affrontare le ultime partite di campionato con un atteggiamento diverso

Sconfitta che brucia, contro una nostra diretta concorrente. Volevamo staccarli o almeno tenerli lì e invece adesso si sono avvicinati. In più è un derby e ci tenevamo particolarmente. Ma questo è il calcio e non ci possiamo abbattere per una sconfitta, anche se importante come questa.

È la bandiera del Chievo Verona Sergio Pellissier a parlare dopo la sconfitta nel derby contro l'Hellas. Un insuccesso che pesa soprattutto per la classifica, come lo stesso attaccante ha sottolineato, evidenziando il fatto che l'Hellas è una diretta concorrente che ora in classifica si è avvicinati. L'Hellas con questa vittoria rimane penultimo in classifica ma a soli due punti dalla salvezza. Il Chievo Verona ora ha invece un solo punto di vantaggio sulla terzultima. 

È stata una partita in cui tutte e due le squadre avevano paura di perdere - ha commentato ancora Pellissier sul derby - È stato solo un episodio a cambiare il risultato, ma è inutile pensarci.  Abbiamo perso, ma il campionato è ancora lungo. Può succedere tutto e ci aspetta una partita ancora più difficile.

In effetti, il prossimo impegno dei gialloblu sarà in casa del Milan domenica 18 marzo alle 15. E il prolungato periodo difficile della squadra ha messo in bilico la panchina di Rolando Maran. Il tecnico non sente che la fiducia della società nei suoi confronti è venuta meno e pensa soltanto a lavorare per raggiungere l'obiettivo salvezza. E ai suoi giocatori, l'allenatore ha chiesto di resettare tutto mentalmente e di prepararsi ad un finale di campionato da giocare con un atteggiamento diverso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo scottato dalla sconfitta nel derby. Pellissier: "Il campionato è lungo"

VeronaSera è in caricamento