Sport Chievo / Piazza Chievo

Chievo Verona - Genoa 2-1 | Paloschi dal dischetto abbate due volte il Grifone

Un rigore dell'attaccante ha sbloccato il risultato ad inzio gara e Gilardino ha gelato il Bentegodi ad un minuto dal novantesimo. Poi però è arrivato il secondo penalty per i tre punti dei Mussi

Il Chievo Verona conquista tre punti fondamentali ai danni del Genoa nella ventisettesima giornata di serie A.

È filato tutto liscio ai Mussi. Tutto o quasi visto il pareggio di Gilardino arrivato nel finale, ma una distrazione di Motta, e un attacco di generosità che ha colpito l'arbitro Gervasoni, ha evitato a Corini e soci l'ennesima beffa stagionale. Il Chievo ha provato ad essere più coraggioso ed è stato ricompensato, la conduzione della gara infatti ha visto una maggiore grinta messa in campo dai clivensi, scesi finalmente sul terreno di gioco per vincere. Il Grifone però ce l'ha messa tutta per rovinare la giornara ai veronesi ma Agazzi si è sempre fatto trovare pronto, respingendo tutto ciò che era possibile respingere. Certo, restano i soliti limiti, soprattutto da punto di vista offensivo, ma tirando fuori il carattere la salvezza potrebbe non essere un sogno. 

In classifica ora il Livorno terz'ultimo è lontano tre punti e in mezzo adesso c'è anche il Bologna, bloccato sullo 0-0 dal Sassuolo. 

PRIMO TEMPO - Gilardino ci prova al 2' di testa ma non trova la porta. Konatè trattiene Stoian in area al 4' e Gervasoni indica il dischetto. Sul pallone va Paloschi che batte Perin. Cross per Motta al 7', ma la sua incornata è imprecisa. La punizione di Sturaro al 13' termina sopra la traversa. Al 20' De Maio su calcio d'angolo salta due avversari e calcia in porta, Agazzi però si oppone alla grande. Al 29' ci provano in area sia Rigoni che Stoian, ma la difesa del Grifone si salva in entrambe le occasioni. Al 31' un tirocross di Motta trova la deviazione vincente di Gilardino, la punta però era in fuorigioco e l'arbitro annulla. Attacca il Chievo al 40': destro dal limite di Radovanovic, Paloschi si trova il pallone tra i piedi ma non riesce a correggere in porta. Subito dopo Perin risponde alla grande al tiro di Hetemaj partito da dentro l'area piccola. Marchese pesca Gilardino in area con un traversone dalla sinistra, ma il suo colpo di testa è debole e centrale.

SECONDO TEMPO - Perin in uscita alta al 49' scaccia il pericolo portato dal cross di Guarente. Sturaro prova il filtrante per Konatè al 53': passaggio troppo forte e palla raccolta da Agazzi. Centurion di testa al 57' trova la risposta di Agazzi, poi arriva Fetfatzidis per il tap in ma non trova la porta. Un minuto dopo è Gilardino a non trovare la porta di testa su cross di De Ceglie. Cross di Motta per Gilardino al 66', che colpisce forte di testa mandando il pallone di poco sopra la traversa. Al 70' Marchese prova la conclusione sugli sviluppi di un corner e il portiere clivense para in due tempi. Radovanovic prova la conclusione al volo al 78' ma la sfera esce di pochissimo. Agazzi dice ancora di no al 83' ad un colpo di testa di Marchese. Corner di Sturaro al 89', Gilardino colpisce di testa in area di rigore e infila Agazzi. Motta stende Lazarevic in area al 92' e Gervasoni concede il secondo rigore. Sul dischetto va ancora Paloschi che regala una vittoria fondamentale per il Chievo.

CHIEVO VERONA - GENOA 2-1

MARCATORI: Paloschi (CV) su rig. al 4', Gilardino (G) al 89', Paloschi (CV) su rig. al 93'

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): 25 Agazzi; 21 Frey, 2 Bernardini, 5 Canini, 33 Rubin; 11 Guana (dal 37' 8 Radovanovic), 27 Rigoni, 23 Guarente (dal 77' 4 Claiton); 56 Hetemaj; 43 Paloschi, 39 Stoian (dal 70' 7 Lazarevic).

A disposizione: 1 Puggioni, 6 Kupisz, 10 Obinna, 18 Squizzi, 57 Troiani, 13 Aldrovandi, 9 Bentivoglio, 31 Pellissier, 36 Costa. Allenatore: Eugenio Corini.

GENOA (3-4-3): 1 Perin; 3 Antonini (dal 46' 14 Cofie), 4 De Maio, 15 Marchese; 21 Motta, 18 Fetfatzidis, 69 Sturaro, 29 De Ceglie; 79 Cabral (dal 46' 26 Centurion), 11 Gilardino, 77 Konate (dal 67' 16 Calaiò).

A disposizione:  10 Sculli, 90 Portanova, 53 Bizzarri, 95 Albertoni, 13 Antonelli, 27 Matuzalem. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

ARBITRO: Gervasoni di Mantova.

AMMONITI: Konatè, De Maio, Cofie, Canini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Genoa 2-1 | Paloschi dal dischetto abbate due volte il Grifone

VeronaSera è in caricamento