Sport Chievo / Piazza Chievo

Chievo Verona - Fiorentina, le probabili formazioni | Per Maran rosa quasi al completo, manca solo Radovanovic

I "Mussi volanti" si affidano al 4-4-2, che può diventare 5-3-2 se il tecnico clivense schiera Gamberini al posto di Schelotto. I Viola senza Savic e Montella non rischia Diamanti dal primo minuto

L’ultima giornata del girone d’andata vede il Chievo impegnato in casa, domenica 18 gennaio alle ore 15, contro la Fiorentina.

I gialloblù arrivano da tre risultati utili consecutivi e una sola sconfitta nelle ultime nove partite, anche se non sono mai andati in gol nelle ultime tre gare casalinghe. Vincere questo match sarebbe importante per allungare sulla zona calda della classifica, ora a tre punti, soprattutto in vista delle difficili partite contro Juve e Napoli che attendono i Mussi nelle prossime settimane.
La Fiorentina, invece, ha tutt’altre ambizioni e punta con decisione all’Europa, caricata anche dalla pazza vittoria di domenica scorsa contro il Palermo per 4-3.

I PRECEDENTI - Le ultime cinque sfide di campionato tra Chievo e Fiorentina hanno visto segnare entrambe le squadre, con i Viola che si sono imposti negli ultimi tre incontri. Nei 23 precedenti la squadra gigliata, ha vinto in ben 15 occasioni, mentre sono 5 invece i successi dei veronesi.

QUI CHIEVO – Maran potrà contare su una rosa al completo, ad eccezione di Ivan Radovanovic, ancora fermo a causa di uno stiramento. Il centrocampista serbo prosegue quindi l’allenamento differenziato per recuperare dall’infortunio subito nel derby vinto contro l’Hellas Verona il 21 dicembre. Il Chievo dovrebbe giocare con il classico 4-4-2. Trai pali Bizzarri; in difesa i diffidati Dainelli e Cesar con Zukanovic e Frey terzini. Ballottagio tra Schelotto e Gamberini: se giocasse il secondo si passerebbe al 5-3-2. A centrocampo quasi sicura la presenza del rientrato Hetemaj, con Izco, Birsa e Schelotto a completare il reparto. In attacco la solita coppia Paloschi-Meggiorini

QUI FIORENTINA – "Diamanti? Sta bene, ma devo vedere l’ultimo allenamento, ha grande entusiasmo e voglia. El Hamdaoui non si è allenato così come Marin che ha la febbre. Neto? E’ con il gruppo dei portieri. Mi preoccupa sia il Chievo che il campo. Gomez? Si è creato un caso che non esiste. Bisogna essere corretti nei giudizi e nelle valutazioni." Queste le dichiarazioni del tecnco Montella, che aggiunge: "Il Chievo sta avendo un grande rendimento, ha perso una sola volta nelle ultime nove partite. Ha le caratteristiche per lottare per la salvezza. E’ una squadra che gioca con il 4-4-2, ma cambia spesso modulo e a volte si schiera con la difesa a tre. Siamo pronti in entrambi i casi." In porta ci sarà Tatarusanu; difesa a tre senza Savic squalificato: Tomovic, Basanta e Rodriguez, tornato da poco a disposizione. A centrocampo sono in ballottaggio Alonso, Pasqual e Vargas per la fascia sinistra. A completare il folto reparto centrale ci saranno Joaquin, Fernandez, Pizarro e Borja Valero; non partirà titolare il nuovo acquisto Diamanti. In attacco sarà Cuadrado a fare da spalla al centravanti Gomez.

ARBITRO - Angelo Cervellera di Taranto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Fiorentina, le probabili formazioni | Per Maran rosa quasi al completo, manca solo Radovanovic

VeronaSera è in caricamento