Sport Chievo / Piazza Chievo

Chievo Verona - Fiorentina 1-2 | Per i "mussi" arriva l'ultimo posto in classifica

Il vantaggio di Cesar ha illuso la formazione guidata da Sannino che affonda sotto i colpi di Cuadrado. Il tecnico campano nel finale di gara schiera quattro punte ma l'anemia del reparto offensivo rimane tale

La nona giornata del campionato di serie A vede l'ennesima sconfitta stagionale del Chievo Verona, che perde in casa con la Fiorentina dopo essere passato in vantaggio. Non sembra vedere la fine del tunnel la formazione di Sannino, che ora occupa l'ultimo posto in classifica con 4 punti e non riesce a superare i problemi che la affliggono dall'inizio del torneo. La difficoltà nel creare occasioni da rete è palese e la difesa non ha più quella solidità che negli anni scorsi ha fatto le fortune del club della Diga.

La situazione ora inizia a farsi decisamente complicata: la società è chiamata adesso a rinnovare la fiducia a Sannino o a trovare un sostituto che sappia dare la scossa all'ambiente. La seconda ipotesi è già stata discussa all'interno del club ed è quindi possibile che venga intrapresa questa strada. 

PRIMO TEMPO - Il Chievo cerca di rendersi pericoloso con Paloschi, il suo tiro però viene schermato da Savic, ci prova allora Radovanovic da lontano ma la mira è sbilenca. Al 5' Pasqual trova Joaquin con un traversone, il sinistro dello spagnolo però termina alto. Un minuto dopo Cuadrado cerca la conclusione di potenza, ma non inquadra la porta. Thereau al 7' prova a sorprendere Neto, il portiere però è attento e blocca. Al 13' Dramè crossa sul secondo palo, Savic si addormenta e Cesar è libero di insaccare di testa. Joaquin per Cuadrado al 19', ma il colombiano di testa non trova il pallone. Puggioni non trova il pallone su un cross dalla sinistra al 20', ci pensa Frey allora a liberare. La pronta uscita di Puggioni anticipa Aquilani lanciato da Cuadrado. Al 30' Ancora un cross di Dramè, stavolta per Thereau che di testa non trova la porta. Un insidioso cross di Tomovic diventa preda del portiere clivense al 33'. Cerca l'acrobazia Thereau al 37', ma la coordinazione non è delle migliori. Al 45' Rossi serve Cuadrado che entra in area, salta Estigarribia con una sterzata e la piazza sul secondo palo per il pareggio viola. 

SECONDO TEMPO - La Fiorentina ci prova subito: Pasqual lanciato da Rodriguez arriva davanti a Puggioni ma calcia alle stelle. Ora i viola provano a spingere per cercare il gol della vittoria e i padroni di casa cercano di chiudere tutti gli spazi. Al 57' Aquilani conclude debolmente dopo una bella azione degli ospiti. Al 60' Savic anticipa Paloschi e subito dop è Hetemaj ad anticipare Rossi. Al 64' Cuadrado scende sulla destra, serve Rossi ma un rimpallo mette il colombiano davanti alla porta per la rete del vantaggio ospite. E' il Chievo che prova a spingere ora senza però riuscire a creare grattacapi a Neto. I tentativi di assalto dei padroni di casa vengono puntualmente respinti dai toscani,. che poi tentano di colpire in contropiede. Vargas prova a chiudere il match dai 25 metri, il tiro però termina di poco sul fondo. Cuadrado al 90' entra in area e calcia da posizione defilata: grande intervento di Puggioni.

CHIEVO VERONA - FIORENTINA 1-2

MARCATORI: Cesar (CV) al 13', Cuadrado (F) al 45' e al 64'

CHIEVO VERONA (4-4-2): 1 Puggioni; 21 Frey, 4 Claiton, 12 Cesar, 93 Dramè; 55 Hetemaj, 9 Bentivoglio (dal 78' 31 Pellissier), 8 Radovanovic (dal 88' 11 Samassa), 20 Estigarribia (dal 70' 10 Sestu); 43 Paloschi, 77 Thereau. 

A disposizione: 18 Squizzi, 28 Silvestri, 22 Acosty, 16 Improta, 33 Papp, 7 Lazarevic, 15 Pamic, 90 Ardemagni, 6 T. Kupisz. Allenatore: Giuseppe Sannino

FIORENTINA (4-3-3): 1 Neto; 40 Tomovic, 2 Rodríguez, 15 Savic, 23 Pasqual; 10  Aquilani (dal 77' 66 Vargas), 7 Pizarro; 20 Borja Valero; 17 Joaquín (dal 58' 30 Matos), 49 Rossi (dal 85' 18 Vecino), 11 J. Cuadrado.

A disposizione: 5 Compper, 3 Alonso, 78 Munúa, 18 Vecino, 14 Fernández, 9 Rebic, 27 Wolski, 8 Bakic, 77 Iakovenko, 4 Roncaglia. Allenatore: Vincenzo Montella

ARBITRO: Banti di Livorno

AMMONITI: Rodriguez, Cuadrado, Radovanovic, Cesar, Sestu, Borja Valero, Hetemaj.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Fiorentina 1-2 | Per i "mussi" arriva l'ultimo posto in classifica

VeronaSera è in caricamento