Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport Chievo / Piazza Chievo

Chievo Verona - Fiorentina 1-2 | Per i Mussi la doccia gelata arriva nel recupero

Babacar al 94' zittisce il Bentegodi con un colpo di testa nato da un campanile alzato in area da Joaquin sul quale la difesa clivense si è colpevolmente addormentata

Nell'ultima giornata di andata del campionato di serie A, il Chievo Verona viene superato all'ultimo minuto di recupero dalla Fiorentina grazie ad un colpo di testa di Babacar.
È un punto buttato al vento quello di oggi per la formazione di Maran, che quando mancavano dieci minuti al termine, aveva avuto anche le occasioni per passare in vantaggio. In un primo tempo caratterizzato dalla noia e dai ritmi bassi, i viola sono passati in vantaggi grazie alla prima distrazione difensiva di giornata del Chievo, che su calcio d'angolo si è fermato a guardare Rodriguez che in spaccata insaccava. Poco incisivi anche gli uomini di Montella, che hanno dato l'impressione di non voler premere troppo sull'acceleratore.
Nella ripresa però il match cambia, i padroni di casa provano a spingersi in avanti e la Fiorentina controbatte colpo su colpo. Pellissier premia gli sforzi della squadra di Maran, approfittando di un paio di lisci in area, poi però lui e Paloschi si divorano letteralmente l'occasione più ghiotta per passare in vantaggio. Nel finale poi arriva il gol-beffa di Babacar, che forse appoggia un braccio sulla schiena di Gamberini, colpevole però di farsi trovare fuori posizione.
Quartultimo in classifica, il Chievo mantiene due punti di vantaggio sulla zona retrocessione ma domenica prossima farà visita alla Juventus allo Stadium.

PRIMO TEMPO - Tiro improvviso di Schelotto al 2', Tatarusanu alza sopra la traversa. Al 6' Borja Valero crossa per Gomez ma il suo colpo di testa termina di poco alto. Gomez ci riprova al 11' ma la sua incornata è ancora fuori misura. Izco ci prova al 17' sugli sviluppi di una rimessa laterale ma la mira è sbagliata. Sinistro al volo di Pasqual su lancio di Fernandez al 27', Bizzarri blocca a terra senza problemi. Ritmi bassi al Bentegodi, con le due squadre che faticano a rendersi pericolose in fase offensiva. Al 35' Tomovic la rimette in mezzo di testa sugli sviluppi di un corner, sulla sfera si avventa Rodriguez che in spaccata insacca. Subito dopo la difesa viola ribatte la conclusione da posizione favorevole di Schelotto.

SECONDO TEMPO - Il Chievo inizia la ripresa provando a fare la partita. Al 49' ci prova Schelotto dal limite ma il portiere viola blocca senza problemi. Al 51' Paloschi insacca su assist di Schelotto ma l'arbitro ferma tutto per una lieve posizione di fuorigioco. Al 56' Joaquin la appoggia indietro per Mati Fernandez che prova il destro da appena dentro l'area ma trova la grande risposta di Bizzarri. Badelj al 59' prova il sinistro, conclusione potente ma fuori misura. Al 63' Zukanovic ruba bene il tempo a Basanta per il colpo di testa ma la sfera termina tra le braccia di Tatarusanu. Tomovic al 67' manca di un nulla l'appuntamento con il gol su assist di Pasqual. Botta al 72' mette al centro un pallone che riesce ad arrivare sui piedi di Pellissier, il capitano non si fa pregare e con il destro sigla il pareggio. Al 75' Bizzarri in tuffo nega il gol a Fernandez. Doppia occasione per il Chievo al 78': Izco mette Paloschi davanti a Tatarusanu ma la punta si lascia ipnotizzare, sulla respinta si avventa Pellissier di testa ma il numero 12 di Montella si supera. Al 79' Schelotto va di testa su un cross dalla destra ma le sfera esce di poco. Joaquin spara al 84' sugli sviluppi di un corner ma la mira è sbilenca. Cesar al 86' s'immola e devia in corner la conclusione ravvicinata di Borja Valero. Babacar al 92' viene servito in area ma il suo tiro non trova la porta clivense. Al 94' Joaquin mette un campanile in area, la difesa si addormenta e Babacar quasi senza saltare sorprende di testa Bizzarri.

CHIEVO VERONA - FIORENTINA 1-2

MARCATORI: Rodriguez (F) al 35', Pellissier (CV) al 72', Babacar (F) al 94'

CHIEVO VERONA (4-4-2): 1 Bizzarri; 21 Frey, 5 Gamberini, 12 Cesar, 87 Zukanovic; 24 Schelotto, 13 Izco, 56 Hetemaj, 23 Birsa (dal 61' 19 Botta); 31 Pellissier (dal 89' 7 Lazarevic), 43 Paloschi. 

A disposizione: 25 Bardi, 20 Sardo, 10 Christiansen, 3 Dainelli, 14 Cofie, 34 Biraghi, 63 Bellomo, 90 Seculin, 69 Meggiorini. Allenatore: Rolando Maran. 

FIORENTINA (3-5-1-1): 12 Tatarusanu; 40 Tomovic, 2 Rodríguez, 19 Basanta; 17 Joaquín, 14 Mati Fernández, 5 Badelj (dal 82' 7 Pizarro), 20 Borja Valero, 23 Pasqual (dal 85' 6 Vargas); 11 Cuadrado; 33 Gomez (dal 66' 30 Babacar). 

A disposizione: 31 Rosati, 8 Marin, 4 Richards, 16 Kurtic, 24 Lezzerini, 28 Alonso. Allenatore: Vincenzo Montella.

ARBITRO: Angelo Cervellera di Taranto. 

AMMONITI: Hetemaj, Badelj, Cesar

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Fiorentina 1-2 | Per i Mussi la doccia gelata arriva nel recupero

VeronaSera è in caricamento