Chievo Verona - Empoli 1-1 | Tre rigori falliti, Tutino risponde a Garritano: gialloblu avanti

Partita incredibile, continua il sogno promozione dei clivensi dopo un pareggio che vale il passaggio del turno in virtù del miglior posizionamento in classifica

Luca Garritano a segno anche in Chievo Verona - Empoli

Il dato di fatto da cui partire è che il Chievo Verona avanza nel suo cammino playoff e lo fa dopo 120 minuti giocati a ritmi forsennati, una gara folle e bellissima, conclusasi in parità dopo i supplementari, ma con entrambe le squadre che avrebbero potuto vincerla. Alla fine saranno addirittura tre i rigori falliti durante il match, uno per il Chievo e due per l'Empoli, tante le occasioni e le belle giocate, ma al triplice fischio dell'arbitro hanno prevalso cervello, cuore (e polmoni) di una squadra che ha dimostrato di avere carattere, coraggio e qualità. Tutte doti essenziali per sperare di conquistare la massima serie.

I primi 45 minuti di gioco sono stati estremamente equilibrati, così come tutto il resto della partita. Il Chievo aveva bisogno di non perdere, poiché col pareggio il passaggio del turno sarebbe stato garantito dal miglior posizionamento in classifica, ma la squadra di Aglietti ha dimostrato di essere entrata in campo per vincere, senza fare calcoli. Il risultato finale è stato lo stesso di quello del doppio confronto durante il campionato, segno evidente che i valori in campo erano davvero molto simili. La prima vera scossa al match è arrivata al 53° del secondo tempo, quando è andato in scena l'elemento di novità di questi playoff: il Var. Fallo di mano nell'area dell'Empoli su un traversone dalla sinistra, l'arbitro dopo il check video ha assegnato il penalty. Sul dischetto si è presentato il capitano del Chievo Djordjevic che ha calciato bene, ma Brignoli ha compiuto il miracolo, tenendo i suoi in partita.

Il Chievo avrebbe potuto accusare il contraccolpo psicologico, ma al contrario ha proseguito nel fare la sua partita ordinata e propositiva. Gli ospiti non sono stati da meno, non riuscendo però a trovare la via della rete. All'86°, con le squadre che parevano avviate verso i supplementari, è arrivata l'occasione più ghiotta per l'Empoli: il neoentrato Zuelli ha colpito in ritardo Mancuso dentro l'area e l'arbitro, questa volta senza esitazioni, ha fischiato il calcio di rigore. Dagli undici metri si è presentato Ciciretti che ha calciato anche lui forte e angolato col mancino, Semper però si è fiondato sulla sfera deviandola sul palo e poi facendola sua. Il Chievo si è così salvato e allo scadere dei 90 minuti più recupero si è passati ai supplementari.

Pronti via e dopo sei minuti i padroni di casa hanno trovato la via della rete: a segnare ancora una volta è stato Luca Garritano, ormai sempre più decisivo per i suoi, bravissimo a inserirsi nell'area piccola e a deviare in rete un cross rasoterra dalla sinistra da parte di Vignato. L'uno a zero pareva a quel punto aver chiuso i giochi, ma l'Empoli ci ha creduto fino alla fine e poco dopo aver subìto il passivo è arrivato un nuovo episodio dubbio in area clivense. Protagonista in negativo questa volta Dickmann, sfortunato in un tocco di mano che ha fatto sì intervenisse nuovamente il Var: l'arbitro Ghersini dopo aver rivisto l'azione in video non ha avuto dubbi e ha assegnato un nuovo penalty in favore dell'Empoli. Quesa volta dal dischetto è andato La Mantia, ma anche per lui l'esito è stato lo stesso: palla sulla traversa e poi fuori, tre rigori su tre falliti in una singola partita. 

Il vantaggio del Chievo è tuttavia durato pochissimo, perché poco dopo l'inizio del secondo tempo supplementare l'Empoli è alla fine riuscito a trovare il meritato pareggio. Cross da calcio d'angolo, spizzata di testa da parte di Romagnoli che ha favorito l'inserimento di Tutino, bravissimo a trovare l'impatto giusto con la sfera e battere l'incolpevole Semper. Gli ultimi minuti di gara hanno quindi visto i gialloblu difendere strenuamente il pareggio che valeva l'accesso alla semifinale, ribattendo colpo su colpo le sortite offensive dei toscani. Grande festa al triplice fischio del direttore di gara sulla panchina clivense, dopo una gara davvero incredibile e ricca di colpi di scena. Ora la gioia per la vittoria dovrà servire a cancellare la fatica di questi 120 minuti, ma in vista del prossimo impegno dovrà anche essere dimenticata alla svelta dai ragazzi di mister Aglietti. Il percorso per conquistare la promozione in serie a è appena iniziato, sabato 8 agosto alle 21 c'è infatti lo Spezia da affrontare per il prossimo step e la grande impresa di oggi merita senz'altro di non essere vanificata, fino alla fine. 

La diretta della partita

Primo tempo

  • 1° Calcio d'inizio, al via la sfida.
  • 2° Buona combinazione tra Vignato e Garritano, conclusione deviata e corner per il Chievo. Sugli sviluppi dell'angolo, colpo di testa di Obi alto di poco.
  • 6° Altro colpo di testa su corner, questa volta colpisce Leverbe, ma la palla è alta.
  • 10° Pericoloso l'Empoli con Fiamozzi sulla destra, cross al centro che Semper in affanno smanaccia lontano.
  • 15° Occasionissima per gli ospiti: sponda di testa in area di La Mantia e Ricci che a tu per tu con Semper tira dritto per dritto e il portiere del Chievo si salva con un miracolo.
  • 16° Risponde il Chievo con un bel colpo di testa di Djordjevic che finisce però alto.
  • 18° Preme l'Empoli ancora pericoloso con Bandinelli su una corta respinta della difesa, gran botta e Semper devia in angolo.
  • 24° Bella giocata di Vignato defilato sulla sinistra, conclusione da appena dentro l'area e Brignoli blocca a terra.
  • 34° Ancora Vignato inventa sulla fascia sinistra, palla messa in mezzo all'area ma sia Djordjevic sia Garritano mancano l'appuntamento.
  • 38° Gran botta dai 35 metri di Henderson che Semper devia in angolo e il Chievo si salva.
  • 39° Ci prova anche Ciciretti col mancino dal limite dell'area, ma il tiro è fiacco e Semper blocca.
  • 40° Ammonito Henderson per un fallo su Obi.
  • 42° Replica Esposito dalla lunga distanza con la palla che lambisce il palo alla destra di Brignoli.
  • 45° Tiro mancino di Dickmann allo scadere del tempo e pallone fuori di un soffio.
  • 45°+1 Finisce qui la prima frazione di gioco.

Secondo tempo

  • 46° Inizio della seconda frazione di gioco.
  • 47° Bella azione dell'Empoli che libera sulla sinistra Bandinelli, diagonale mancino e palla che esce di un soffio.
  • 50° Conclusione a giro di destro di Vignato dal limite dell'area, blocca Brignoli.
  • 53° Interviene il Var (novità nei playoff) per un episodio in area dell'Empoli, possibile fallo di mano: calcio di rigore, l'arbitro lo assegna.
  • 54° Sul dischetto Djordjevic: respinge Brignoli, gran parata. Resta in parità il punteggio.
  • 62° Gran giocata di Vignato che calcia a giro, palla deviata alta.
  • 66° Tre cambi nell'Empoli: fuori Antonelli dentro Pinna, Bajrami per Mancuso e Ricci per Frattesi.
  • 72° Aglietti inserisce Di Noia per Obi.
  • 80° Entra Zuelli al posto di Esposito nel Chievo.
  • 86° Calcio di rigore per l'Empoli, fallo proprio di Zuelli su Mancuso.
  • 87° Sul dischetto Ciciretti: para Semper, incredibile. È ancora parità al Bentegodi.
  • 90° Saranno 5 i minuti di recupero.
  • 90°+1 Dentro Ceter per Djordjevic.
  • 90°+2 Gran botta a giro su punizione di Henderson, palla che esce di un soffio e il Chievo tira un sospiro di sollievo.
  • 90°+5 Finisce il secondo tempo, un rigore sbagliato per parte e parità al Bentegodi: si va ai tempi supplementari.

Primo tempo supplementare

  • 91° Al via il primo tempo supplementare.
  • 92° Cross dalla sinistra, Mancuso in tuffo la gira verso la porta, brivido per il Chievo.
  • 96° Segna il Chievo, ancora Garritano: cross rasoterra dalla sinistra e Garritano da due passi ci mette la punta dello scarpino, beffato Brignoli.
  • 97° Conclusione di Vignato, palla forte e tesa ma Brignoli para.
  • 101° Altro episodio Var: fallo di mano in area del Chievo di Dickmann: l'arbitro assegna il calcio di rigore.
  • 102° Sul dischetto questa volta La Mantia: la palla va sulla traversa ed esce, incredibile. Il Chievo resta in vantaggio, tre rigori falliti in una gara.
  • 105°+2 Finisce qui il primo tempo supplementare.

Secondo tempo supplementare

  • 106° Inizia il secondo tempo supplementare. Dentro Tutino per Bandinelli nell'Empoli.
  • 109° Corner per l'Empoli, la spizza Romagnoli di testa e Tutino ci mette il piede da posizione ravvicinata: è pareggio.
  • 113° Botta dalla distanza di Dickmann, palla altissima.
  • 116° Aglietti inserisce Cavar per Vignato e Karamoko per Segre. Il Chievo si mette a cinque in difesa per difendere il pari che vale il passaggio in semifinale playoff.
  • 120° Saranno tre i minuti di recupero.
  • 121° Aglietti grida ai suoi: «Mancano due minuti», tensione massima al Bentegodi.
  • 123° Inizia l'ultimo giro d'orologio. Finisce qui....esulta Aglietti e tutto il Chievo che con il pari conquista il passaggio del turno e affronterà sabato lo Spezia per la semifinale playoff.

Le formazioni ufficiali

CHIEVO VERONA: Semper, Dickmann, Leverbe, Rigione, Renzetti; Segre, Obi, Esposito; Garritano, Vignato, Djordjevic.

A disposizione: Nardi, Cavar, Cotali, Pavlev, Ivan, Di Noia, Zuelli, Karamoko, Morsay, Ongenda, Grubac, Ceter.

Allenatore: Alfredo Aglietti.

EMPOLI: Brignoli, Ricci, Romagnoli, Nikolaou, Antonelli, Fiamozzi, Bandinelli, Henderson, Bajrami, Ciciretti, La Mantia.

A disposizione: Perucchini, Branduani, Sierralta, Viti, Balkovec, Fantacci, Frattesi, Pinna, Zurkowski, Moreo, Mancuso, Tutino.

Allenatore: Pasquale Marino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ARBITRO: Sig. Davide Ghersini di Genova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni in Veneto: come si vota? Dal voto disgiunto alle preferenze, tutte le informazioni

  • I supermercati più convenienti? Primeggia il Triveneto, ecco quali sono a Verona

  • Elezioni del 20 e 21 settembre 2020: come si potrà votare e per cosa

  • Zaia ha anche un lista tutta sua, ecco i candidati in provincia di Verona

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 settembre 2020

  • A Verona un nuovo decesso e altri 35 casi positivi: tutti i Comuni di appartenenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento