Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Chievo Verona - Cremonese 1-1 | Occasione sprecata, gialloblu raggiunti da Gaetano

Dopo il vantaggio nella prima frazione il Chievo si complica la vita per la corsa play-off

Chievo Verona - Cremonese

Finisce in parità la sfida del Bentegodi tra Chievo Verona e Cremonese. Una gara aperta, equilibrata e giocata su ritmi intensi. Un punto a testa che non smuove di molto la classifica dei gialloblu, lasciando ancora indeterminata la rincorsa ad un posto nella zona play-off.

Nella prima frazione di gara sono stati gli ospiti a creare qualche grattacapo in più alla difesa clivense, mantenendo sempre un livello di pressing molto alto. Un paio di occasioni le ha avute però la formazione di Aglietti, entrambe con Rigione sugli sviluppi di due corner, ma senza esito. La Cremonese si è invece resa insidiosa con un bel colpo di testa da parte di Strizzolo al minuto 21°, ma la palla è terminata di poco sopra la traversa.

Ad imprimere la svolta al match è stato però Fabbro, grazie ad una bella ripartenza in contropiede avviata da Obi al 24°. Sulla sinistra è scattato Margiotta al limite del fuorigioco, bravo poi ad imbeccare al centro dell'area il collega di reparto. Fabbro ha controllato la sfera e con un tiro di sinistro abbastanza centrale ma forte è riuscito a beffare Carnesecchi. Dopo l'uno a zero la Cremonese ha cercato di ripartire senza accusare troppo il colpo, ma non è riuscita a creare vere e proprie occasioni da rete. Da segnalare invece l'infortunio muscolare di Mogos, sostituito da Bertagnoli.

Ad avvio ripresa il Chievo si è fatto clamorosamente sorprendere. Dopo soli due minuti dall'inizio del secondo tempo, grazie ad una bella triangolazione al limite dell'area, infatti, la Cremonese ha trovato la via del pari con Gaetano. L'attaccante degli ospiti è stato bravissimo a muoversi nello stretto per poi concludere a rete, ma decisamente "molle" e distratta è apparsa la difesa gialloblu nella circostanza. Subito dopo essere stati raggiunti, i ragazzi di Aglietti avrebbero anche potuto raddoppiare, questa volta con Margiotta ben servito al centro dell'area avversaria da un ottimo Obi. Il mancino dell'attaccante del Chievo ha però sfiorato l'incrocio dei pali ed è finito sul fondo. Sia Pecchia che Aglietti hanno quindi dato letteralmente fondo ai cambi dalla panchina. Nel Chievo da segnalare l'ingresso in campo anche del giovanissimo Vignato, fratello dell'attuale calciatore in forza al Bologna. Nessuna vera occasione da gol si è però venuta a creare, nonostante le squadre abbiano poi finitio con l'allungarsi e lasciare qualche spazio in più.

Arriva dunque un pareggio per il Chievo che resta così pienamente in corsa nella lotta ai play-off, quando mancano ormai soltanto altre due gare alla conclusione del girone di ritorno. Dal settimo al nono posto, tutte a quota 50 punti, troviamo oggi Chievo, Brescia e Spal che se la giocheranno fino all'ultimo per due piazzamenti in zona play-off, mentre Reggina e Frosinone inseguono rispettivamente a 49 e 46 punti. Più avanti, in sesta posizione, è invece ormai "scappato" il Cittadella. Prossima sfida per il Chievo tra pochi giorni, quando venerdì alle ore 14 affronterà l'Entella già retrocesso, poi ultima gara decisiva, sempre alle ore 14, lunedì prossimo 10 maggio contro l'Ascoli.

La diretta della partita

Primo tempo

  • 1° Calcio d'inizio, al via la sfida.
  • 7° Gioca meglio la squadra di Pecchia, ma nessuna occasione da gol finora.
  • 10° Ci prova Gaetano dalla lunga distanza, ma la conclusione finisce altissima.
  • 16° Corner per il Chievo, controlla Rigione in area e calcia col mancino: tiro deviato ancora in calcio d'angolo. Sugli sviluppi è sempre Rigione che ci prova, questa volta al volo con il piede destro: palla alta sopra la traversa.
  • 19° Ci prova da lontanissimo Canotto: conclusione che esce distante dalla porta di Carnesecchi.
  • 21° Bella combinazione della Cremonese: cross dalla fascia destra e a centro area colpisce di testa Strizzolo che sfiora la traversa difesa da Semper.
  • 24° Segna il Chievo con Fabbro: discesa sulla fascia sinistra di Obi dopo un recupero palla formidabile, servizio per Margiotta che la mette al centro per Fabbro. Controllo e tiro col mancino, la palla viene deviata da Carnesecchi ma supera nettamente la linea di porta. Da verificare la possibile posizione di fuorigioco di Margiotta sul primo passaggio di Obi, ma il Var non c'è.
  • 32° Si fa male Mogos nel Chievo, guai muscolari. Al suo posto Aglietti inserisce Bertagnoli.
  • 34° Ammonito Nardi per una brutta entrata proprio su Bertagnoli.
  • 38° Difesa della Cremonese in affanno con Fabbro ancora in agguato. Corner per il Chievo. Sugii sviluppi conclusione sbilenca di Canotto.
  • 40° Tiro dal limite dell'area da parte di Gaetano, ma Semper è attento e blocca sicuro.
  • 45° Sarà di un minuto il recupero.
  • 45°+1 Finisce qui il primo tempo, Chievo in vantaggio di una rete.

Secondo tempo

  • 45° Al via la seconda frazione di gioco. Cambio nella Cremonese: fuori Nardi e al suo posto entra Buonaiuto.
  • 47° Pronti via, pareggia la Cremonese con Gaetano che si beve mezza difesa del Chievo nello stretto e conclude benissimo col mancino. Semper battuto, parità al Bentegodi.
  • 50° Clamorosa occasione per il Chievo: Obi dalla sinistra la piazza all'altezza del dischetto per Margiotta che di prima intenzione calcia col mancino e sfiora l'incrocio dei pali.
  • 56° Tiro-cross di Valeri, una fucilata che Semper blocca in presa sicura.
  • 57° Fa tutto da solo Margiotta al limite dell'area avversaria, poi calcia col sinistro, ma troppo debole il tiro viene bloccato.
  • 64° Fuori Baez e Strizzolo, dentro Zortea e Ceravolo per la Cremonese. Fuori Fabbro e Margiotta per Djordjevic e Di Gaudio nel Chievo.
  • 70° Pericoloso Zortea con un tiro mancino da dentro l'area che finisce però a lato.
  • 75° Altri cambi nel Chievo: fuori Canotto e Garritano, dentro Viviani ed il giovanissimo Vignato. Nella Cremonese dentro Colombo al posto di Gaetano.
  • 80° Ultimo cambio per la Cremonese: fuori Buonaiuto, entrato all'intervallo, ed al suo posto entra Deli.
  • 85° Ammonito Palmiero per un fallo su Deli e calcio di punizione da posizione molto pericolosa per la Cremonese. Si salva il Chievo, nulla di fatto. Sulla ripartenza ammonito Zortea.
  • 89° Occasione per Djordjevic di testa, ma la palla esce dallo specchio della porta.
  • 90° Sono tre i minuti di recupero.
  • 90°+3 Finisce qui la gara, pari e patta al Bentegodi. Sfida per i play-off apertissiima.

Le formazioni ufficiali

CHIEVO VERONA: Semper, Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Canotto, Obi, Palmiero, Garritano; Fabbro, Margiotta.

A disposizione: Seculin, Gigliotti, Vaisanen, Cotali, Pavlev, Giaccherini, Viviani, Bertagnoli, Zuelli, Di Guadio, Vignato, Djordjevic.

Allenatore: Alfredo Aglietti.

CREMONESE: Carnesecchi, Fiordaliso, Bianchetti, Terranova, Valeri, Bartolomei, Valzania, Nardi, Baez, Gaetano, Strizzolo.

A disposizione: Volpe, Zaccagno, Fornasier, Zortea, Gustafson, Deli, Buonaiuto, Pinato, Ceravolo, Colombo, Ciofani.

Allenatore: Fabio Pecchia.

ARBITRO: Ivano Pezzuto di Lecce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Cremonese 1-1 | Occasione sprecata, gialloblu raggiunti da Gaetano

VeronaSera è in caricamento