menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Trasferta" istituzionale per il Chievo: i calciatori incontrano l'amministrazione

Si rinnova il sodalizio tra la squadra della Diga e le istituzioni del capoluogo scaligero, questa mattina la formazione gialloblù ha salutato l'assessore allo Sport Ruggero Pozzani

Mentre la squadra della Diga sembra ritrovare la forma necessaria alle grandi sfide, non manca la fiducia delle istituzioni scaligere. Oggi, nella sala Rossa del Palazzo Scaligero, l'assessore allo Sport Ruggero Pozzani ha ricevuto la squadra di calcio A.C. Chievo Verona. L'incontro dell'amministrazione provinciale con la squadra e i dirigenti sportivi è diventato ormai un appuntamento fisso per testimoniare la vicinanza all'A.C. Chievo Verona. 

ORGOGLIO CITTADINO - L'assessore Pozzani ha così commentato l'incontro: “Anche quest'anno è un piacere per noi accogliere nelle nostre sale il Chievo Verona, che si conferma una delle realtà più importanti di tutta la serie A e un orgoglio per Verona e tutta la provincia. Ringrazio il presidente Campedelli per il suo impegno, lo ringrazio a nome di tutti i veronesi e dell'amministrazione, da sempre vicina alla squadra. Vogliamo fare un grosso in bocca al lupo a tutti i ragazzi per un grande campionato e una stagione ricca di successi e soddisfazioni”.

FARE SQUADRA - Parole di grande orgoglio anche da parte del presidente del consiglio Pastorello: “Porgo un caloroso benvenuto a tutti gli amici del Chievo Verona, squadra che ormai da anni porta alto il nome della provincia e di tutti i veronesi. In questo momento di grandi difficoltà per il mondo del calcio - ambiente in cui sempre meno sono le persone orientate ai reali valori dello sport -  abbiamo bisogno di sportivi seri e onesti come quelli presenti qui oggi. Siamo orgogliosi di fare squadra insieme e di essere così vicini a loro. Buon campionato”.  

SEMPRE VICINI - Tangibile anche la soddisfazione del presidente del Chievo Campedelli: “Accogliamo sempre con piacere l'invito della Provincia e ci consideriamo ormai di casa con la nostra annuale presenza. Anche se momenti come questi non aggiungono nulla di specifico alla preparazione sportiva, è altamente significativa la vicinanza che un'istituzione come la Provincia esprime alla squadra: abbiamo bisogno anche e soprattutto di questo sostegno. Grazie dunque per l'affetto e la fiducia che ci dimostrate”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento