menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Chievo, un pareggio amaro con il Bologna

Chievo, un pareggio amaro con il Bologna

Chievo, un pareggio amaro con il Bologna

I giallobl vanno in vantaggio due volte ma si fanno raggiungere da Di Vaio e Diamanti

Uno scontro in assoluta parità, anche se Chievo e Bologna non sembrano aver giocato al massimo delle loro potenzialità. I gialloblù di mister Mimmo Di Carlo pareggiano per 2 a 2 contro i rossoblu di Stefano Pioli. E un po’ di amaro in bocca inevitabilmente lo si avverte. La squadra della Diga va in vantaggio per due volte, ma si fanno riprendere in entrambe le occasioni.

Gli ospiti trovano l'1-0 nel primo tempo con il gol fortunoso di Andreolli 26esimo a cui risponde Di Vaio nella ripresa. Thereau, al 68esimo, riporta avanti il Chievo, ma Diamanti pareggia all'80esimo.

Chievo e Bologna se la giocano al Dall'Ara con motivazioni diverse
: i rossoblu, vittoriosi all'Olimpico contro la Lazio, cercano conferme; i gialloblu vogliono rifarsi dopo la sconfitta interna contro l'Inter. La partita è abbastanza equilibrata all'inizio con le due difese che respingono tutti i tentativi degli avversari. I felsinei, però, faticano a passare la linea difensiva clivense, brava a giocare palla a terra in contropiede, obbligando più volte Mudingayi e Perez al retropassaggio. Al 14esimo la compagine di Di Carlo si fa vedere dalle parti di Gillet con Dramé che crossa in mezzo per Paloschi, il quale manda il pallone a lato. Dopo 27 minuti di gioco arriva l'azione che decide il primo tempo: fallo di Rubin e da calcio di punizione Bradley batte all'indietro, tiro di Pellissier dal limite, la palla sbatte sullo stinco di Andreolli e Gillet non ci arriva; 1-0 per gli ospiti. L'ultima emozione forte del primo tempo la regala Gillet, il quale con un'ottima parata respinge un colpo di testa di Dramé da posizione molto ravvicinata.


Il secondo tempo inizia e gli uomini di Pioli cercano di fare la partita. Ci riescono nonostante la ghiotta occasione sciupata da Paloschi al 55esimo che calcia fuori e finalmente, al 14esimo della ripresa, i rossoblu agguantano il pareggio: punizione respinta di Perez che ribatte e mette sui piedi di Di Vaio, tutto solo, la palla dell'1-1 che viene poi spedita in goal dal capitano degli emiliani. Il Chievo non ci sta e al 21esimo Bradley sfiora il goal del vantaggio con un tiro che, a botta sicura, finisce qualche metro a lato. Al 24esimo Hetemaj s'invola verso l'area, palla a Pellissier che mette in mezzo per Thereau che quasi a porta vuota non sbaglia il goal del 2-1 per gli ospiti. Reazione d'orgoglio quella del Bologna che trova il tanto cercato goal del pareggio grazie ad una percussione centrale di Diamanti che s'accentra e dal limite dell'area calcia in porta trovando Sorrentino che però si lascia scappare la palla del 2-2. Gli emiliani ci provano fino al fischio finale ma gli errori a centrocampo e in avanti non permettono ai padroni di casa di aggiudicarsi i tre punti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento