Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport Chievo / Piazza Chievo

Chievo, una rosa da sfoltire: tanti i giovani in partenza verso i campi di provincia

Troppi giocatori alla corte di Maran e allora la società manda a fare esperienza quei ragazzi che altrimenti resterebbero chiusi in serie A, senza avere la possibilità di mettere alla prova le proprie abilità

Dopo l'amichevole del 24 luglio contro il Cittadella, terminata a reti inviolate, il Chievo Verona ha ripreso il proprio percorso che lo porterà al prossimo campionato di serie A. 

Il mercato clivense continua ad essere piuttosto attivo, soprattutto in fase di uscita, con Nember impegnato nel trovare alle giovani promesse clivensi una piazza in cui maturare ed esprimere il proprio talento. È il caso per esempio del giovane centrocampista Luis Maldonado, classe 1996 ed arrivato a gennaio dal Pinzolo: il mediano dell'Ecuador, dopo aver disputato dieci partite con la Primavera, dovrebbe trasferirsi in prestito al Como, con il quale giocherà il prossimo campionato di serie B. 
Sempre per restare in tema di centrocampisti, Nicola Rigoni è ad un passo dalla Ternana. Anche per il centrocampista italiano quindi si aprono le porte del campionato di serie B e anche per lui si parla di un prestito gratuito. 
Chi invece ha già abbandonato le sponde dell'Adige, è il 20enne Victor Da Silva: il brasiliano ha scelto il Brescia per cercare di farsi largo nel nostro calcio, con le due società che si sono accordate per un prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto. 
Amedeo Benedetti, Yusupha Bobb e Lamin Jallow sono invece stati ceduti a titolo temporaneo al Cittadella. L'italiano e i due nativi della Gambia sono scesi in campo anche durante l'amichevole di venerdì. 

In fase di entrata è da segnalare la fine dell'operazione che ha portato Lorenzo Placidi all'ombra della diga: il giovane portiere arriva dagli Allievi Nazionali del Mantova e il suo contratto è già stato depositato nel weekend.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo, una rosa da sfoltire: tanti i giovani in partenza verso i campi di provincia

VeronaSera è in caricamento