Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

Il Palermo gioca a carte scoperte: quattro milioni per Sorrentino

Il portiere 33 enne resta la prima scelta dei rosaneri, che oggi cercheranno di chiudere la trattativa. Corini intanto commenta l'accaduto, spiegando che il giocatore ha già deciso

Mancherebbe pochissimo ormai all'addio definitivo di Stefano Sorrentino. Oggi l’amministratore delegato del Palermo, Pietro Lo Monaco, volerà ancora a Verona per formulare un’offerta irrinunciabile al Chievo: 4 milioni di euro per il portiere di 33 anni. Ancora, però, non si conoscono gli umori della Diga, che già aveva manifestato insofferenza per come stava procedendo la trattativa.

LA VOCE DI CORINI - Ai microfoni di Raisport, l’allenatore del Chievo Eugenio Corini ha parlato della situazione di Sorrentino: “È ancora un giocatore della nostra rosa, mi pare abbastanza logico che se un membro della squadra non si allena per una settimana non venga convocato, in ogni caso il comunicato emesso dalla società in merito era molto chiaro. Spero che in ogni caso le posizioni si rendano meno rigide: Stefano ha fatto la sua scelta, e mi auguro che presto questa situazione possa sbloccarsi e chiudersi, anche per la serenità dell’intera rosa.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Palermo gioca a carte scoperte: quattro milioni per Sorrentino

VeronaSera è in caricamento