Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Chievo-Palermo 1-1 | Pari e patta senza ferite tra gialloblù e rosanero

Apre le marcature Formica dopo soli 5 minuti. Nella ripresa Thereau trasforma un rigore dopo un fallo di Garcia

Chievo e Palermo non si fanno male nel secondo anticipo della 25a giornata di Serie A. Al Bentegodi la partita finisce 1-1. Gli uomini di Malesani passano in vantaggio con Formica. Al 5' l'argentino approfitta di un'incertezza della difesa di Corini e trafigge Puggioni. Di Thereau invece la rete del pareggio del Chievo. Al 10' della ripresa, dopo un fallo di mano in area di Garcia, l'attaccante francese segna su rigore.

LA PARTITA - Peggio di così il Chievo non poteva iniziare. Passano appena cinque minuti: Kurtic dalla sua metà campo fa spiovere un pallone innocuo in area, ad intercettarlo è Acerbi che però respinge sui piedi dell'unico rosanero nei paraggi. Formica ha un'idea geniale: si coordina, fa rimbalzare il pallone e di prima intenzione fulmina Puggioni con un sinistro a incrociare sul palo più lontano. Passano due minuti e Malesani brucia il primo cambio. Morganella va ko dopo un contrasto e lascia il campo a Nelson. Il Bentegodi si prepara già ad una goleada del Palermo, ma il Chiefvo inizia a crescere e il Palermo si smarrisce. A parte il gol il primo tempo è avaro di emozioni. Il Palermo prova a controllare, Aronica e Munoz spengono Paloschi e Boselli fa la boa in avanti, con Fabbrini e Formica attivi tra le linee.

LA RIPRESA - Ritmi bassi anche nel secondo tempo, Chievo prevedibile, ma il Palermo convive con i recenti fantasmi delle rimonte subite sul più bello. E infatti mentre la partita sembra non avere nulla da raccontare, Garcia regala un rigore assurdo al Chievo per fallo pallavolistico. Thereau non si fa ipnotizzare dal suo ex compagno Sorrentino e insacca. Tutto da rifare. Entra Miccoli, lo spauracchio del Chievo, ma è tardi. Il Palermo però vuole i 3 punti e torna alla difesa a 3 affacciandosi anche in avanti con Fabbrini. E proprio l'ex Udinese, già salvatore della patria una settimana fa, ad avere il match point a pochi secondi dalla fine. Ma pecca di coraggio e invece di avventarsi sul pallone dell'1-2, perde l'attimo. Chievo graziato e Corini si gode un punto importante nella sua scalata verso la salvezza matematica.

TABELLINO

CHIEVO VERONA-PALERMO 1-1

Chievo (3-5-2): Puggioni; Andreolli, Dainelli, Acerbi; Frey, Guana, Hetemaj (46' Pellissier), Cofie, Jokic; Paloschi (22' st Luciano), Thereau (32' st Spyropoulos). A disposizione: Ujkani, Seymour, Cesar, Sampirisi, Vacek, Farkas, Hauche, Papp, Provedel. All. Corini

Palermo (4-3-2-1): Sorrentino; Morganella (8' Nelson), Munoz, Aronica, Garcia; Barreto, Arevalo Rios, Kurtic; Formica (12' st Von Bergen), Fabbrini; Boselli (35' st Miccoli). A disposizione: Benussi, Viola, Dossena, Dybala, Anselmo, Faurlin, Sperduti, Donati, Ilicic. All. Malesani

Arbitro: Tagliavento

Reti: 5' Formica (P), 10' st Thereau (C) rig.

Note: Ammoniti: Hetemaj, Andreolli (C); Garcia, Munoz (P)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo-Palermo 1-1 | Pari e patta senza ferite tra gialloblù e rosanero

VeronaSera è in caricamento