menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chievo: Kozak o Perbet per l'attacco

Sartori cerca una prima punta: favorito il corazziere della Lazio, ma il francese che gioca in Belgio rimane in corsa

E'  Libor Kozak, bomber ceco della Lazio, l'obiettivo numero uno per completare l'attacco del Chievo, che dopo l'infortunio di Alberto Paloschi ha bisogno di rimpolpare le fila del reparto avanzato. A parte la coppia titolare Pellissier-Di Michele, infatti, per un motivo o per un altro gli altri attaccanti in rosa (Marcos de Paula, Adrian Stoian e Davide Moscardelli, che potrebbe andare al Bologna appena strapazzato proprio dai gialloblù) non soddisfano appieno le esigenze di mister Di Carlo.

Ecco quindi la necessità, per il direttore Giovanni Sartori, di trovare sul mercato un giocatore affidabile, che possa avere da subito un impatto col nostro campionato, e che se chiamato in causa possa dare risposte concrete.

Kozak, come ammesso dallo stesso Sartori, è da tempo un obiettivo della società di via Galvani, che non cerca invece l'uruguagio Alfaro, anche lui in forza alla Lazio, ma per caratteristiche tattiche e morfologiche simile ad altri attaccanti che il Chievo è già in rosa.

Si cerca piuttosto una prima punta classica, come è appunto Kozak, e come è anche Jeremy Perbet. Il 28enne francese è reduce da una stagione coi fiocchi disputata nelle file del Mons (squadra del campionato belga che negli anni ha avuto un filo diretto col calcio italiano) con il quale, tra campionato e coppa nazionale ha segnato 29 goal in 39 partite, conquistando il titolo di capocannoniere.

Sul giocatore, a inizio mercato, s'era buttato fortemente il Parma, ritiratosi poi per le esose richieste della società belga, pari all'incirca tre milioni di Euro. Ma ora il club, dopo aver programmato la stagione senza il suo bomber, si trova a fino mercato con il giocatore anche in casa, e ovviamente scontento della sua posizione. Ecco quindi che la squadra allenata da una vecchia conoscenza del nostro campionato come Vincenzino Scifo (ex di Torino ed Inter), potrebbe abbassare sensibilmente le proprie pretese economiche, incontrando le esigenze clivensi di un mercato "al risparmio".

In attesa di completare l'attacco, il Chievo ha intanto ufficializzato uno scambio di comproprietà con il Bari: in riva all'Adige arriva Nicola Bellomo, mentre in Puglia scende Andrea De Falco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento