menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chievo Verona - Juventus Le probabili formazioni | Maran: "Arrabbiati"

Dopo lo scivolone di Crotone, l'allenatore gialloblu ha chiesto ai suoi di tornare a giocare da Chievo. "Ci vuole coraggio, altrimenti siamo battuti ancora prima di giocare"

"La squadra è arrabbiata. Abbiamo parlato e c'è la voglia di dimenticare in fretta la partita di Crotone".

Lo aveva chiesto subito dopo la sconfitta in Calabria: mettere da parte lo scivolone e tornare a giocare da Chievo. È tornato a chiederlo alla vigilia della difficile partita in casa contro la Juventus. L'allenatore gialloblu Rolando Maran è consapevole d'incontrare la squadra più forte del campionato e che resta tale nonostante le probabili assenze. "La rosa della Juve è composta da fuoriclasse, ogni giocatore che può scendere in campo è all'altezza di chi manca", ha detto il tecnico del Chievo parlando degli avversari di domani, 6 novembre.

Si gioca alle ore 15, allo stadio Bentegodi e si prevede una grande affluenza di pubblico, tanto che la polizia municipale ha previsto un piano viabilistico particolare. Mentre il piano di Maran è quello di affrontare la capolista con coraggio. "Non ci faremo da parte, ci vogliamo giocare la partita perché sappiamo che se giochiamo da Chievo possiamo mettere tutti in difficoltà - ha detto Maran - Non saremo remissivi, perché altrimenti saremo battuti in partenza. Vogliamo combattere per ottenere un risultato positivo".

E la rabbia del Chievo è ciò che teme di più l'allenatore della Juventus Max Allegri. "In questo momento è il peggiore avversario che potesse capitarci - ha dichiarato Allegri - Viene da una sconfitta e ha voglia di rifarsi. Però se giocheremo con calma e lucidità potremo portare a casa la vittoria".

Per quello che riguarda i 22 che scenderanno in campo, è naturale che l'allenatore bianconero abbia molti più dubbi rispetto al tecnico clivense. Nel Chievo non sarà a disposizione Meggiorini, mentre Cesar è convocato ma pare non sia al meglio. Nella Juve non ci saranno Mandragora, Pjaca, Dybala e Chiellini. Bonucci e Marchisio sono convocati ma le loro non sono in perfette condizioni fisiche. Tanti dunque i ballottaggi nella formazione juventina, meno in quella gialloblu. Ed è probabile che domani giochino così:

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento