rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Sport

Chievo in crisi di gol, manca un realizzatore

Pellissier da solo non basta. L'ultima rete di un'altra punta risale a novembre

Si stanno letteralmente  mangiando le mani i tifosi del Chievo Verona per il mancato arrivo di David Di Michele. La bizzosa punta, che ha preferito trasferirsi dal Torino al Lecce restando in serie B, sarebbe stata una manna dal cielo per mister Di Carlo, la cui squadra è frenata dalla sterilità realizzativa di Abbruscato, Bogdani e Granoche. L'ultima rete segnata da uno di questi tre è datata 29 novembre 2009 ed è stata realizzata nella vittoria interna che i gialloblù hanno ottenuto contro il Palermo da Abbruscato.

Eppure i clivensi giocano bene, creano molto, ma segnano poco, pochissimo. Il solo Sergio Pellissier non baasta, non ci si può basare solo sulla sua vena realizzativa. Ecco, infatti, che i tifosi rimpiangono l'arrivo di una punta da gol, uno che la butti dentro.

L'arrivo di un cannoniere avrebbe potuto dare al Chievo quel cambio di marcia che sembra sempre che arrivi, ma sfugge di continuo. Quel cambio di marcia che, ad esempio, ha saputo dare l'innesto di Di Gennaro tra le fila dei "cugini" dell'Hellas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo in crisi di gol, manca un realizzatore

VeronaSera è in caricamento