rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Chievo beffa la Fiorentina e vola verso la salvezza

Bravo Rigoni ad approfittare di un errore difensivo regalando ai mussi volanti tre punti preziosi

Chievo sempre più Rigoni dipendente. Il gol realizzato oggi all'Artemio Franchi è ancora più pesante. I tre punti consentono al Chievo di portarsi a +11 sulla zona retrocessione e inguaiano la Fiorentina. Una partita che all'avvio non si preannunciava di certo esaltante finisce per regalare tante sorprese, tenendo gli spettatori sugli spalti col fiato sospeso fino alla fine dei novanta minuti.

Il Chievo dà subito la sensazione di poter essere pericoloso davanti. Bradley e Cruzado sono ispirati. Sempre pericolose le loro verticalizzazioni. Paloschi e Pellissier sanno come muoversi tra le maglie della difesa viola. La mano di Mimmo Di Carlo è evidente. Squadra corta e costanti raddoppi di marcatura. Jovetic viene completamente anestetizzato. La Fiorentina ha la possibilità di rendersi pericolosa con un sinistro da fuori di Pasqual. Il tiro del terzino è potente ma poco preciso. Amauri perde tutti gli scontri diretti con Cesar.

Al 24esimo del primo tempo arriva Sergio Pellissier, blocca il risultato grazie ad un retropassaggio sbagliato di Natali. Il capitano dei mussi volanti intercetta, salta Boruc e porta in vantaggio i suoi. Quinto centro in campionato per lui. Il pubblico rumoreggia, la Viola perde ulteriormente fiducia e rischia il tracollo. Il Chievo avrebbe la possibilità di chiudere la partita, ma non riesce a concretizzare. All'inizio della seconda metà di gioco la situazione sembra destinata a rimanere immutata, quando la Fiorentina riesce a pareggiare al minuto 25 con Liajic: punizione tirata impeccabilmente che trafigge Sorrentino. La partita sembra chiusa sull'uno a uno.

Ma ecco che arriva il vantaggio del Chievo grazie ad un erroraccio di Pasqual che perde il pallone sul pressing di Pellissier che serve Paloschi all'interno dell'area, il quale crossa basso dove Rigoni non manca l'appuntamento col gol. Finisce così a Firenze con un 2-1 per i clivensi, con il ritorno al gol di Rigoni e Pellissier. I mussi volano a quota 39 punti in classifica. Ed ora la salvezza è davvero a un palmo di mano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo beffa la Fiorentina e vola verso la salvezza

VeronaSera è in caricamento