menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Campedelli

Luca Campedelli

Chievo-Fiorentina, l'ira di Campedelli: «A questo punto togliete il VAR»

«Preferisco un arbitro che sbagli di suo, e rispetto la sua decisione, piuttosto di uno che sbagli bevendosi un bel thè e guardandosi la televisione», ha detto il presidente clivense dopo gli episodi del Bentegodi

Abbiamo fatto una grande partita e recuperato 2 gol, poi siamo stati ingenui nel prenderne altri 2. Però non si può tacere di fronte a quello che abbiamo visto oggi in campo. È stato un qualcosa di inspiegabile. Personalmente sono 26 anni che faccio il Presidente di una squadra di calcio, ma non ho mai visto un arbitro e un VAR, se così vogliamo chiamarlo, che piglia in maniera scientifica decisioni a vanvera. A questo punto toglietelo, tanto non serve. 

Sono le parole rilasciate a Dazn da Luca Campedelli, presidente del Chievo Verona, al termine della sfida con la Fiorentina, che visto i padroni di casa venire sconfitti per 4-3. Nel mirino del Numero Uno del club della diga ci sono l'arbitro Daniele Chiffi e Michele Serra, oggi addetto al VAR, autori soprattutto nel primo tempo di decisioni che hanno condizionato il corso della partita. 

Se a termini di regolamento è giusto annullare il gol di Giaccherini, a termini di regolamento Lafont parte prima sul calcio di rigore di Pellissier. Stanno esagerando, utilizzano il VAR come "clava" e a me non piace questa cosa qua. Dopo 12 mesi di attacchi continui inizio a pensare male. Il rigore di Pellissier dubbio? Ah beh, se è dubbio quello siamo a posto. O si riguardano tutti gli episodi, e va bene, facciamo durare le partite 2-3 ore, oppure si lascia andare e si toglie 'sto benedetto VAR. Preferisco un arbitro che sbagli di suo, e rispetto la sua decisione, piuttosto di uno che sbagli bevendosi un bel thè e guardandosi la televisione. Adesso la misura è colma, ma il Chievo non mollerà di un centimetro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento