menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Di Carlo traballa, la dirigenza pensa anche a Del Neri e Malesani

Le ultime giornate di campionato hanno mostrato un Chievo in evidente difficoltà e a farne le spese potrebbe essere proprio il mister con Iachini e Corini in pole position per sostituirlo

Le ultime prestazioni del Chievo rischiano di costare care a Domenico Di Carlo, che vede traballare pericolosamente la propria panchina. 

Cinque sconfitte nelle ultime cinque gare sono un campanello d'allarme importante, troppo importante per poterlo ignorare. Così la dirigenza clivense potrebbe prendere in seria considerazione l'ipotesi di esonerare il mister. Questo perché se è vero che il campionato è ancora lungo e non c'è niente di compromesso, è altrettanto vero che la squadra finora non ha mostrato alcun progresso e aspettare troppo per cambiare potrebbe essere pericoloso. 

Se due mesi fa si parlava di "quota 50 punti" come possibile obiettivo, ora il futuro sembra molto meno florido e allora Campedelli, che non si può certo definire uno dall'esonero facile, starebbe pensando alle possibili alternative in caso non ci fosse il tanto agognato cambio di rotta. Ecco allora che si fanno i primi nomi, tra i quali ci sarebbero vecchi pallini del presidente.

In pole ci sarebbero Beppe Iachini ed Eugenio Corini, il primo ha già guidato il Chievo dalla panchina, mentre il secondo lo ha fatto direttamente dal rettangolo di gioco. Ma le ipotesi più affascinanti riguardano il possibile ritorno di uno tra: quelli di Luigi Del Neri o Alberto Malesani. Il primo è stato la guida del "Chievo dei miracoli", che alla prima stagione in serie A dei gialloblu fece sognare i propri tifosi. Il secondo ha guidato la squadra nella sua storica promozione in serie B, ma viene ricordato soprattutto per la sua esultanza quando, sulla panchina dell'Hellas, vinse il primo storico derby in serie A. 

Le candidature però non sono finite. La dirigenza avrebbe posato gli occhi anche su una persona di grande esperienza come Giuseppe Papadopulo e su un mister come Marco Giampaolo, che dopo due stagioni non brillanti trascorse a Catania e Cesena, cerca la sua opportunità di riscatto.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento