rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Sport

Chievo chiamato all'ultima fatica prima del Natale

Stasera all'Olimpico i giallobl si giocheranno l'ultima partita prima della pause invernale

Appena ritrovato fiducia e il risultato pieno contro il Cagliari, di nuovo il Chievo è chiamato ad una grande impresa. L’avversario di stasera è complicato: la Lazio di Edi Reja, una delle protagoniste di questa Serie A. L’ultimo appuntamento prima della pausa estiva è previsto per stasera allo stadio Olimpico di Roma, con inizio alle 20 e 45.

“Dovremmo essere determinati – ha detto il mister Mimmo Di Carlo - e molto concreti perchè la partita va giocata tutta in velocità. La Lazio è un avversario temibile, ha fatto sempre goal alle avversarie. È un impegno difficile, severo, ma non abbiamo timore. Dobbiamo fornire una prestazione idonea alle nostre caratteristiche”.

La strategia segreta per battere la Lazio? 
“Segreto? Nessuno se non quello di essere veloci nelle ripartenze per farli soffrire il nostro gioco – risponde Di Carlo -. Li abbiamo studiati. Giocano con la difesa alta e solo così possiamo pensare di metterli in difficoltà”. Thereau è stata una mossa vincente contro il Cagliari: “E’ stata una mossa che studiavamo già da parecchio, ma mettere Thereau dietro le punte significa sacrificare altri attaccanti e che gli uomini in mediana siano in grande forma. Vedremo se contro la Lazio sarà possibile schierarlo”.


Luca Campedelli, presidente del Chievo, ammette la voglia di chiudere positivamente questo 2011: “Cercherermo di far punti anche a Roma, vediamo però se la Lazio è d’accordo”. Insomma, non resta che sperare in un bel regalo di Natale anticipato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo chiamato all'ultima fatica prima del Natale

VeronaSera è in caricamento