rotate-mobile
Sport

Un Chievo senza capitano domani sfida a Bergamo l'Atalanta

Dopo la bella prestazione offerta contro il Milan, la squadra di Di Carlo andrà a far visita ad un'Atalanta che gode di un ottimo stato di salute. Assenti Pellissier, Denis e Sardo

Dopo la bella prestazione offerta contro il Milan, la squadra di Di Carlo andrà a far visita ad un'Atalanta che gode di un ottimo stato di salute, considerando la vittoria per 3-1 al San Paolo con il Napoli. Sono 6 in totale i confronti allo stadio Atleti Azzurri d'Italia tra le due formazioni e il bilancio è in totale parità: tre vittorie a testa, l'ultima in favore del Chievo nella stagione 2009/10.

 
Brutte notizie: mancheranno Pellissier, Denis e Sardo. Le squalifiche di Sardo e Denis erano previste. Entrambi erano diffidati, sono stati ammoniti nell'ultimo turno, e salteranno Atalanta-Chievo di domenica prossima. Come un fulmine a ciel sereno invece è arrivato lo stop per una giornata al capitano del Chievo Pellissier "per avere, al termine della gara, negli spogliatoi, proferito espressioni blasfeme; infrazione rilevata da un collaboratore della Procura federale", si legge nel comunicato ufficiale del giudice sportivo.
 
Pellissier era stato ammonito per proteste durante Chievo-Milan, ma non era prevista la squalifica, visto che non era tra i diffidati (l'attaccante era già stato fermato per un turno alla quarta ammonizione come da regolamento ed aveva saltato Juventus-Chievo del 3 marzo 2012). A dirigere la la 14esima di ritorno a Bergamo sarà Dino Tommasi di Bassano del Grappa, che sarà assistito dalla coppia De Pinto-Ghiandai dal IV ufficiale Di Bello. Intanto ieri il Chievo Verona ha proseguito la sua preparazione in vista della partita di domenica contro l’Atalanta.
 
Il gruppo, guidato da mister Di Carlo, dopo il consueto riscaldamento, ha effettuato un lavoro tattico, per poi concentrarsi sui tiri in porta e dedicarsi ad una partita a campo ridotto. Lavoro a parte, invece, per Gennaro Sardo, Boukary Dramé e Fernando Uribe. Il gruppo, nonostante l'assenza di domani del capitano, è compatto e pronto a dare battaglia. "Se possiamo arrivare a quota 50? Credo di sì, siamo forti!" ha detto con entusiasmo Cesar in conferenza stampa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Chievo senza capitano domani sfida a Bergamo l'Atalanta

VeronaSera è in caricamento