menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carpi - Hellas Verona Le probabili formazioni | "Manteniamo l'equilibrio"

L'allenatore gialloblu Fabio Pecchia chiede ai suoi di tornare a fare punti in trasferta e per farcela "dovremo essere bravi a tenere palla e a colpire quando ne avremo la possibilità"

L'anno scorso giocavano entrambe in Serie A, campionato chiuso con alcune dichiarazioni al veleno rilasciate dai vertici della società emiliana. I timori del Carpi erano che i gialloblu non onorassero l'ultima partita, quella contro il Palermo, risultata alla fine decisiva. Il Palermo infatti ha vinto contro un Hellas già retrocesso e ha mantenuto la categoria. E il Carpi, nonostante la vittoria contro l'Udinese, è tornato in Serie B.

Da quell'incrocio a distanza, Carpi ed Hellas non si sono più affrontate. Gli unici due scontri diretti, nella scorsa stagione di A, non sono favorevoli ai gialloblu che hanno perso in casa (1-2) e pareggiato 0-0 in trasferta, ma non nello stadio in cui torneranno a giocare domani, 24 dicembre. L'anno scorso infatti Carpi-Hellas si giocò al Braglia di Modena, mentre domani si giocherà al Cabassi di Carpi. Fischio d'inizio alle ore 15, e nonostante si giochi la vigilia di Natale, l'arbitro sarà Fabrizio Pasqua di Tivoli.

L'anno scorso entrambe le squadre erano in A, ma quest'anno la storia è molto diversa. E la storia recente vede un Carpi in ripresa. Dopo la pessima partita contro il Bari, la squadra allenata da Castori ha inanellato 4 risultati utili consecutivi (tre vittorie e un pareggio). E nonostante i biancorossi siano una delle poche squadre ad aver guadagnato più punti in trasferta che in casa, tra le mura amiche ha perso soltanto una volta. L'Hellas invece viene da due sconfitte consecutive in trasferta (Cittadella e Vicenza), che diventano tre se si conta anche la Coppa Italia (Bologna). Il gruppo di Pecchia è ancora in testa alla classifica, ma se vuole rimanerci deve tornare a guadagnare punti lontano dal Bentegodi. 

"Per vincere a Carpi dobbiamo giocare da Verona". Queste le parole del tecnico gialloblu per presentare la partita di domani, una partita che per Pecchia si vince mantenendo l'equilibrio in campo. "Dovremo essere bravi a tenere palla e a colpire quando ne avremo la possibilità - ha detto Pecchia - Il Carpi è una squadra forte, con qualità particolari. Hanno prestanza fisica, velocità e sanno sfruttare le ripartenze".

Unico squalificato della partita, Alessio Sabbione del Carpi. E valutando anche le lista degli infortunati, le probabili formazioni possono essere queste:

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento