rotate-mobile
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Hellas poco concreto col Carpi, Matos: «Bisogna ritrovare i tre punti»

L'attaccante brasiliano, in gol contro gli emiliani: «Siamo consapevoli di essere forti ma l'unica cosa che conta sono i punti». E il mister Grosso: «Col Carpi ci siamo complicati la vita da soli»

Se c'è una squadra che ha provato a vincere, è la nostra. Purtroppo ci siamo complicati la vita nel primo tempo e usciamo dal campo con un punto.

Fabio Grosso, allenatore dell'Hellas Verona, ha masticato amaro anche ieri, 2 febbraio, per il pareggio con il Carpi. Allo stadio Cabassi, i gialloblu hanno concluso il primo tempo sotto di una rete e hanno ripreso gli emiliani nella secondo tempo con il gol di Matos. Il brasiliano si è detto contento per il gol segnato. «È arrivato un punto comunque importante - ha aggiunto Matos - Ma bisogna tornare presto ai tre punti, cambierebbero molto anche a livello mentale, siamo consapevoli di essere forti ma l'unica cosa che conta sono i punti».

Ed è forse proprio la concretezza, la qualità che in questo momento manca all'Hellas Verona. Come si è visto anche ieri durante il primo tempo e come ha sottolineato mister Grosso. «Non meritavamo di andare sotto di un gol, avevamo creato le nostre occasioni, una su tutte con Di Gaudio - ha detto l'allenatore gialloblu - E anche nel secondo tempo avremmo potuto sfruttare con più malizia le nostre opportunità».

L'Hellas ora rischia di perdere il ritmo delle altre squadre che con lei lottano per la promozione e per questo sarà fondamentale la prossima sfida che i veronesi giocheranno in casa contro il Crotone terzultimo. Fischio d'inizio alle ore 21 di domenica 10 febbraio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas poco concreto col Carpi, Matos: «Bisogna ritrovare i tre punti»

VeronaSera è in caricamento