Martedì, 18 Maggio 2021
Sport Piazza Alberto Stringa

La Caprino-Spiazzi raddoppia e torna ad essere anche cronoscalata

La cronoscalata storica di velocità Caprino-Spiazzi si combinerà con l'oramai apprezzata rievocazione, giunta alla quarta edizione

Un'auto sulla Caprino-Spiazzi

Gli appassionati veronesi e non solo si preparino ad un weekend indimenticabile, dove la passione per i motori sarà nuovamente protagonista sulle rampe della celeberrima Caprino-Spiazzi. Da venerdì 22 a domenica 24 marzo, l'evento tornerà ad essere una cronoscalata di velocità, seppur riservata alle vetture storice. La cronoscalata storica Caprino-Spiazzi si combinerà con l'oramai apprezzata rievocazione, giunta alla quarta edizione.

È una grande emozione tornare a Caprino per un evento di velocità - ha commentato il presidente dell'Automobile Club Verona Adriano Baso - Ho partecipato a tante edizioni e l'affetto che il pubblico veronese, e non solo, tributa a questo evento continua ad essere presente, non si affievolisce con il tempo, anzi, si tramanda di generazione in generazione tanto da acquisire un qualcosa di leggendario. Siamo già al lavoro senza sosta per permettere un evento di successo.

Due quindi gli eventi del weekend. Da una parte la cronoscalata storica Caprino-Spiazzi di velocità, aperta alle vetture da corsa indicate nel regolamento di settore. Un numero massimo di 50 vetture moderne al seguito delle storiche sarà ammesso nella competizione di velocità.
Il secondo evento è la rievocazione non competitiva a cui potranno partecipare tutte le vetture, di ogni tipologia e modello, costruite fino al 1992.

La logistica, ancora in fase di definizione, dovrebbe prevedere verifiche al venerdì, prove al sabato e manche di gara alla domenica. La rievocazione dovrebbe svolgersi invece solo alla domenica con verifiche al mattino e doppia salita al pomeriggio. «L'amministrazione comunale di Caprino Veronese in primis, con il sindaco Paola Arduini - ha aggiunto il direttore dell'Automobile Club Verona Riccardo Cuomo - ha voluto fortemente che la rievocazione continuasse a disputarsi e da parte nostra c'è stato quest'anno uno sforzo importante per tornare alla gara vera. Credo che questa novità importante sia un tributo anche per tutti i caprinesi e per il pubblico che ogni anno non manca sul percorso per gustarsi lo spettacolo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Caprino-Spiazzi raddoppia e torna ad essere anche cronoscalata

VeronaSera è in caricamento