rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Cantiere Chievo, si guarda gi al futuro

Raggiunta la salvezza il ds Sartori sta disegnando la rosa per il prossimo anno

Il "due a zero" rifilato alla Fiorentina ieri al Franchi ha sancito la salvezza matematica del Chievo Verona. Raggiunto questo storico, ancora una volta, obiettivo, il diesse gialloblù Giovanni Sartori può iniziare a disegnare la rosa per l’anno prossimo.

Quasi scontato il rinnovo del contratto per mister Domenico Di Carlo, si pensa alle partenze “illustri”. Sono molti i giocatori clivensi che, essendosi messi in mostra in questo torneo, sono inseguiti dalle big italiane e non solo. Per il passaggio del nazionale colombiano Mario Yepes al Milan manca solo l’ufficialità. Ma sembra che per il difensore, nelle ultime ore, si siano interessate anche il Bari, con poche possibilità di strappare un sì, e l’Espanyol. La seconda squadra di Barcellona cerca un centrale d’esperienza e solidità e garantirebbe al giocatore un posto da titolare, cosa che i rossoneri di Milano non possono fare.

In partenza sembra dato anche Andrea Mantovani, anche per lui sirene spagnole con il Siviglia in prima fila per assicurarsi le sue prestazioni. Per il difensore si era mossa da tempo la Fiorentina, la quale, oltre ad essere una destinazione più gradita al giocatore, metterebbe sul piatto di scambio il giovane attaccante senegalese, classe 1993, El Khouma Babacar.

Per sopperire alle partenze di Mantovani e Yepes, il nome nuovo del reparto arretrato gialloblù potrebbe essere quello Daniel Adejo, fisicato difensore nigeriano, ventunenne, che quest’anno ha fatto un ottimo torneo in Serie B con la maglia della Reggina. Sulle sue tracce c’è da tempo il Lecce, che cerca un forte centrale per dare spessore alla prorpia difesa in vista della prossima Serie A.


Il reparto offensivo è quello che nell’attuale campionato ha dato i maggiori grattacapi a mister Di Carlo, non tanto per l'intensità e l’impegno, sempre alti, ma per la scarsa vena realizzativa di Granoche, Abbruscato e Bogdani. Proprio per questo il ds Sartori ha messo gli occhi su Matteo Ardemagni, forte prima punta cresciuta nelle giovanili del Milan ed adesso al Cittadella in B. Il centravanti sarebbe la spalla ideale per Pellissier, facendo da perno centrale consentirebbe al capitano di svariare su tutto il fronte d’attacco. Il cartellino di Ardemagni, che in questo torneo con la maglia dei padovani ha realizzato fino ad ora 18 reti, è della Triestina. I friulani vorrebbero far tornare a casa l’attaccante, ma una buona contropartita potrebbe far cambiare idea al presidente Fantinel, il quale ha messo gli occhi su De Paula. C’è da capire se i gialloblù sono intenzionati a privarsi del giocatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere Chievo, si guarda gi al futuro

VeronaSera è in caricamento