rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Campedelli si gode il Chievo "Questa squadra mi piace"

I giallobl ricevuti stamane in Provincia. Il presidente: "C' da migliorare ma stiamo facendo bene"

Per una volta sono i calciatori che vanno nei palazzi della politica e non i politici che vanno allo stadio. Il Chievo, ricevuto stamattina del presidente della Provincia Giovanni Miozzi, si è recato ai palazzi Scaligeri per ricevere la sua "benedizione" scaramantica. Negli anni in cui i gialloblù sono andati in Provincia, infatti, le stagioni si sono rivelate poi soddisfacenti. "Nessuna scaramanzia - ha commentato il presidente Campedelli - solo tradizione. Ma noi rispondiamo sempre con piacere a questo invito perché il presidente Miozzi e il presidente del Consiglio provinciale Antonio Pastorello ci sono sempre stati molto vicini".

Il discorso poi cade, com'era prevedibile, sull'inizio stagione della squadra, che viene dalla vittoria contro il Genoa. E Campedelli si dimostra soddisfatto: "Mi piace questo Chievo - commenta - certo, dobbiamo ancora migliorare, ma devo dire che stiamo facendo molto bene. D'altronde non è possibile avere la perfezione subito". Se poi ci sarà qualcosa di più rispetto a una comoda salvezza si vedrà, intanto il presidente si gode il suo Chievo a trazione anteriore: "Dite che Di Carlo sia spregiudicato? - chiede ai cronisti - io l'avevo preso appunto perché non lo era".

Mister Di Carlo, dal canto suo, ha chiaro quale deve essere l'obiettivo della stagione in corso: "Questa squadra si migliora di anno in anno - afferma - La priorità è formare un gruppo che sia una vera famiglia. Dobbiamo lottare con il cuore per ottenere risultati".


Raggiante il presidente della Provincia Miozzi: “Oggi abbiamo l'onore e il piacere di accogliere nelle nostre sale gli amici sportivi del Chievo - ha dichiarato - ai quali la Provincia vuole augurare anche quest'anno una stagione ricca di successi e soddisfazioni. Il Chievo si conferma un'ottima squadra che porta in alto il nome di Verona in tutta Italia. Questa squadra è un grande veicolo per diffondere la nostra cultura e il nostro modo di intendere lo sport come portatore di valori sani. Ringrazio quindi il presidente Campedelli per tutto il suo impegno, lo ringrazio a nome di tutti i veronesi e non solo degli sportivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campedelli si gode il Chievo "Questa squadra mi piace"

VeronaSera è in caricamento