Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

La Calzedonia di nuovo al lavoro. Il preparatore Berti: "Ricarichiamo le batterie"

Assenti Kovacevic e Starovic impegnati con la nazionale e Taylor Sander che rientrerà dagli Stati Uniti, dove ha passato le feste, il 30 dicembre

La Calzedonia Verona è tornata in palestra lunedì 28 dicembre dopo quattro giorni di stop per le festività natalizie. Per i gialloblù, dopo 17 partite ufficiali in 56 giorni, è previsto un periodo di lavoro senza match che sarà ottimizzato dallo staff tecnico per prepararsi al meglio in vista della seconda parte della stagione.

Oscar Berti, preparatore atletico della Calzedonia Verona, ha dichiarato: “Questo è un periodo dove dobbiamo sfruttare la pausa per rimettere dentro un po’ di benzina e quindi riprogrammare il lavoro atletico partendo da una base aerobica rilevante. I giocatori avranno anche qualche giorno di libertà per rigenerarsi mentalmente sfruttando successivamente le sedute di lavoro con un sovraccarico importante”.

Sul programma di lavoro, Berti puntualizza: “La prima settimana, quella che va fino al 31, sarà basata su lavoro di resistenza sul campo a secco e con la palla, con esercizi aerobici abbinati a lavoro tecnico. In sala pesi, invece, lavoreremo sulla forza resistente. Nelle settimane successive si andrà a scalare, reinserendo anche il sei contro sei abbinato ad un lavoro massimale in sala pesi”.

Assenti i due giocatori serbi, Kovacevic e Starovic impegnati con la propria nazionale nella preparazione alla torneo di qualificazione olimpica, e l’americano Taylor Sander, negli Stati Uniti per le festività natalizie. Rientrerà a Verona il 30 dicembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Calzedonia di nuovo al lavoro. Il preparatore Berti: "Ricarichiamo le batterie"

VeronaSera è in caricamento