Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Borgo Trento / Via Gian Carlo Camozzini

Ritorna la Challenge Cup: Calzedonia contro Zwolle per il passaggio del turno

Ai ragazzi di coach Andrea Giani, dopo la vittoria per 3-0 conquistata all'andata, basterà vincere due set per qualificarsi alla fase successiva, dove ad attenderli ci sarà la vincente tra Galatasaray Istanbul e il Gentofte Volley

La Calzedonia Verona torna in campo per la Challenge Cup. Mercoledì, con fischio d’inizio alle ore 20.30, i gialloblù scenderanno in campo per il match di ritorno dei sedicesimi di finale contro lo Zwolle dopo la vittoria per 3 a 0 sul campo olandese.
Ai gialloblù, per centrare la qualificazione, sarà sufficiente vincere due set; in caso di sconfitta per 3 a 0 o 3 a 1, si giocherà il golden set al termine della gara.

La Calzedonia Verona si rituffa così nella competizione Europea, segnata fino a questo momento da un percorso netto fatto di 3 vittorie in altrettante gare. In caso di qualificazione, l’incrocio è già fissato contro la vincente tra Galatasaray Istanbul e il Gentofte Volley (andata 3 a 0 per i turchi).

Luca Spirito, palleggiatore della Calzedonia al suo primo anno a Verona, ha commentato così il prossimo impegno europeo: “Siamo in casa, abbiamo vinto tre a zero da loro e quindi è come avere un match ball in mano. Vogliamo assolutamente vincere e andare agli ottavi di finale. Siamo molto avvantaggiati dal primo risultato conquistato, non punteremo ai due set ma alla vittoria piena”.

Sugli avversari, Spirito puntualizza: “Sono una buona squadra. Abbiamo visto che difendono molto, hanno qualche difficoltà nel cambio palla ma sono comunque una buona squadra. Spero che i nostri tifosi possano vedere un match come l’ultimo giocato in Challenge in casa. Questo è l’antipasto delle due sfide contro Perugia, abbiamo bisogno che anche il pubblico ci dia una mano”.

Dopo la gara di Challenge Cup, la Calzedonia si tufferà nel doppio impegno contro la Sir Safety Conad, domenica per la prima gara di ritorno di SuperLega e martedì per l’andata dei quarti di finale della Del Monte Coppa Italia: “Giocare due giorni – ha concluso Spirito - è difficile perché, più che altro, in due giorni possono cambiare molte cose. Per noi saranno come due finali, quindi vogliamo fare assolutamente risultato”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorna la Challenge Cup: Calzedonia contro Zwolle per il passaggio del turno

VeronaSera è in caricamento