Calzedonia ritrovata, applausi e sorrisi per la vittoria contro Latina

All'Agsm Forum finisce 3-1. L'allenatore gialloblu Radostin Stoytchev: «La reazione c'è stata e ci ha aiutato anche il pubblico. Grazie a loro e alla società per la pazienza»

(Fonte foto: sito BluVolley Verona)

La Calzedonia Verona ritrova la vittoria, ritrova i tre punti e soprattutto ritrova se stessa nella gara di ieri, 1 dicembre, all'Agsm Forum contro la Top Volley Latina

Il primo è stato il set più lungo e combattuto, ma anche quello con il maggior numero di errori. Sono stati proprio gli errori a costare caro a Latina, partita meglio della Calzedonia (5-8). I gialloblu recuperano grazie soprattutto a Boyer e Cester e passano in vantaggio. Sul 18-12, il parziale sembra chiuso ma nel finale gli ospiti recuperano. I conti li chiude Birarelli sul 25-23.
Nel secondo set, la Calzedonia non può più vivere di rendita sugli errori altrui e deve rincorrere Latina, partita ancora una volta bene (6-10). La carica di Birarelli e gli attacchi di Boyer non cambiano l'inerzia del parziale che termina con il punto di Karlitzek del 15-25.
Terzo set dalla partenza equilibrata, rotta dai punti di Solé che portano in vantaggio i veronesi (8-5). Latina sbaglia poco, ma non riesce a metter giù palloni in attacco. Dall'altra parte della rete, invece, gira tutto a meraviglia e la Calzedonia s'impone 25-14.
Il quarto set è acceso come il primo, ma a Latina manca lo spunto per la rimonta finale dopo aver recuperato dal 16-12 al 18-16. È in battuta che la Calzedonia fa la differenza, in particolare nelle ultime rotazioni. Due ace di Cester fanno partire in anticipo i titoli di coda ed il sipario lo cala Boyer sul 25-20.

Vittoria importante, era l'ultima possibilità per reagire dopo aver perso le nostre sicurezze nelle scorse partite - ha detto l'allenatore della Calzedonia Radostin Stoytchev - Non era in dubbio la volontà dei giocatori, che avevano tantissima voglia ma non riuscivano a esprimerla. Sono contento che un sestetto diverso in partenza abbia dato i suoi frutti, la reazione c'è stata e ci ha aiutato anche il pubblico. Grazie a loro e alla società per la pazienza. La pallavolo è uno sport psicologico, a volte l'insicurezza blocca il gesto tecnico e tutto diventa diverso. Dobbiamo evitare di entrare in queste situazioni, se ci riusciamo il nostro livello può crescere molto.

CALZEDONIA VERONA - TOP VOLLEY LATINA 3-1

CALZEDONIA VERONA: Kluth ne, Marretta 2, Birarelli 2, Asparuhov 13, Boyer 23, Franciskovic 0, Solé 7, Cester 10, Spirito 1, Aguenier ne, Muagututia 6, Zanotti ne, Donati (L) ne, Bonami (L), Chavers ne. All. Stoytchev.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TOP VOLLEY LATINA: Peslac 0, Szwarc 2, Cavaccini (L), Van Garderen 10, Sottile 2, Rossato ne, Patry 17, Karlitzek 15, Elia 7, Rossi 4, Onwuelo 1, Rondoni (L) ne, Palacios 1. All. Tubertini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Usa foto di un 15enne morto per adescare 13enne. Scoperto da Le Iene

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento