menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un attacco di Boyer contro Sora (Fonte foto: sito BluVolley Verona)

Un attacco di Boyer contro Sora (Fonte foto: sito BluVolley Verona)

Calzedonia Verona, prima vittoria in casa. Superata Sora per 3-0

Nikola Grbic: «Sono tre punti preziosissimi. Era importante terminare la partita in tre set, perché Sora aveva le qualità per complicarci la gara»

Prima vittoria stagionale all'Agsm Forum ieri, 4 novembre, per la Calzedonia Verona. Un successo per 3-0 contro la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, al termine di un match dominato per almeno due set.

Nel primo set, Verona e Sora si equivalgono, fino al primo break dei veronesi partito da un attacco di Boyer. Solé e Sharifi fanno il resto, anche se Sora non molla grazie ad una buona ricezione e agli attacchi di Nielsen. La Calzedonia sbaglia poco in attacco e così mantiene sempre gli avversari a distanza e chiude il parziale sul 25-28.
Petkovic è protagonista all'inizio del secondo set, ma gli ospiti non riescono a mantenere il vantaggio iniziale. A metà del secondo parziale, nuova fiammata di Sora, ma l'inerzia del match rimane a favore della Calzedonia che vince 25-17.
Anche nel terzo set, partono meglio gli atleti allenati da Barbiero. Verona trova il pari sul 10-10 e poi opera il sorpasso con Boyer. Sora non vuole perdere il contatto con gli avversari e in una fase di set così equilibrata ha ancora più valore il cartellino verde mostrato a Solé, per un suo comportamento particolarmente sportivo. Il cartellino verde è infatti la novità introdotta quest'anno nella Superlega per premiare gesti di fair play durante le partite. Si procede punto a punto e la Calzedonia si guadagna il primo match point Solé sul 25-24. I gialloblu non lo sfruttano e per chiudere l'incontro bisogna attendere il 28-26.

Nei primi due set abbiamo giocato con molta intensità, concentrati su ogni pallone, e precisi in fase offensiva - ha commentato l'allenatore della Calzedonia Verona Nikola Grbic - Abbiamo fatto due set di ottima pallavolo, nel terzo invece la qualità si è abbassata e loro sono tornati, siamo andati alla differenza punti. Era importante terminare la partita in tre set, perché Sora aveva le qualità per complicarci la gara. Sono tre punti preziosissimi.

Calzedonia Verona - Globo Banca Popolare del Frusinate Sora   3-0

Calzedonia Verona: Pinelli ne, Alletti 8, De Pandis (L), Marretta ne, Birarelli 0, Boyer 25, Savani 2, Grozdanov ne, Spirito 2, Manavinezhad 7, Sharifi 7, Solé 7, Magalini ne. All. Grbic.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: Marrazzo 0, Kedzierski 1, Caneschi 3, Fey 7, Bonami (L), De Barrios Ferreira 2, Nielsen 9, Esposito 1, Bermudez 1, Mauti (L), Petkovic 14, Rawiak ne, Di Martino 4. All. Barbiero.

Arbitri: Boris, Capepello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento