Debutto stagionale al Palaolimpia per la Calzedonia: gli scaligeri sfidano Milano

Dopo la sconfitta del 19 ottobre contro Treia, i ragazzi di Andrea Giani si preparano a giocare davanti al proprio pubblico contro la neopromossa Revivre, anch'essa sconfitta nella prima giornata

La Calzedonia Verona si prepara a vivere le emozioni dell’esordio casalingo nel 70° campionato SuperLega UnipolSai domenica 26 ottobre alle ore 18 contro la Revivre Milano.

QUI CALZEDONIA VERONA - Taylor Sander, schiacciatore della formazione scaligera, ha così commentato nelle ultime ore prima della 2^ giornata di andata al PalaOlimpia: “Penso che abbiamo imparato molto dall’ultima partita disputata a Treia: in allenamento, per tutta la settimana, abbiamo lavorato sugli aspetti da migliorare per fare bene in campo contro Milano. Domenica saremo circondati da un bellissimo contorno di pubblico, non vedo l’ora di giocare nel nostro palazzetto”. Sander si è poi soffermato sugli aspetti da potenziare: “Dovremo cercare di migliorare la nostra prestazione in battuta e il nostro attacco dopo l’offensiva avversaria. Possiamo fare meglio anche in ricezione, punto sul quale ci siamo concentrati anche in settimana”.

GLI AVVERSARI - La Revivre Milano è sbarcata nella massima Serie italiana con alle spalle una stagione in A2 culminata nei Play Off di categoria; la formazione lombarda, archiviato il campionato 2013-14 al sesto posto con 33 punti, ha infatti mosso un significativo passo in avanti acquistando il titolo di SuperLega dalla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La 1^ giornata di andata, disputata lo scorso 19 ottobre, si è tradotta nella prima sconfitta stagionale per la Revivre: un 0-3 (21-25, 20-25, 19-25) registrato tra le mura casalinghe contro l’Exprivia Neldiritto Molfetta. L’allenatore Maranesi ha commentato: "Per noi è importante dare una risposta dopo l'esordio negativo e fare meno di domenica scorsa non è possibile. Verona è un avversario impegnativo, con diverse varianti in attacco e una velocità di palla sicuramente di categoria. Inoltre, i tre laterali in battuta prendono molti rischi. Per quanto ci riguarda, dobbiamo aspettarci qualcosa in più dal nostro servizio e trovare l'equilibrio ricezione-attacco che contro Molfetta è un po' mancato, soprattutto nel primo tocco". Il roster milanese 2014-15, guidato da Marco Maranesi, è un mix di conferme e novità: nel primo gruppo spiccano il regista Mattera, l'opposto Bencz, il centrale Valsecchi e il libero Cerbo. Tra i volti nuovi quello dello schiacciatore olandese Robert Horstink (ex Sisley Treviso) e del giovane libero Marco Rizzo; il martello classe 1992 Alessandro Preti, promosso da Segrate, è il giocatore più giovane della rosa. Al centro spiccano le new entries De Togni e il campione d'Italia Patriarca (ex Verona). La Revivre Milano può contare anche su un reparto di atleti che provengono da oltreoceano: il palleggiatore statunitense Kauliakamoa, gli schiacciatori brasiliani Vinicius Dos Santos e Bruno Temponi e l'opposto colombiano Bermudez.

BIGONCINI APERTI AL PALAOLIMPIA - I biglietti per il singolo match possono essere acquistati direttamente al palazzetto, rivolgendosi alle casse sulla sinistra attive due ore prima del fischio d’inizio. In alternativa gli ingressi sono disponibili sui circuiti abilitati Viva Ticket. Lo stesso giorno, alla cassa sulla destra, potranno essere ritirati o acquistati gli abbonamenti Calzedonia Verona 2014-15 (obbligatorio il pagamento in contanti).

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE - Quello di domenica 26 ottobre sarà il primo scontro diretto ufficiale tra la Calzedonia Verona e la Revivre Milano; in campionato, infatti, non ci sono precedenti tra i due club.

GLI EX E I RECORD - Il centrale scaligero Simone Anzani scenderà in campo con l’obiettivo di siglare due muri vincenti per raggiungere i 200 personali in Regular Season. Il compagno di squadra Gasparini, con un ace, toccherà quota 100 battute vincenti in campionato. Dall’altra parte della rete il palleggiatore meneghino Giordano Mattera otterrà il record personale di 1000 punti in campionato e Coppa Italia mettendo a terra due palloni vincenti. Nelle fila della Revivre milita il centrale Stefano Patriarca, a Verona nella stagione 2011-12.

GLI ARBITRI - I giudici di gara della 2^ giornata di andata con in campo Calzedonia Verona e Revivre Milano saranno Andrea Pozzato, di Bolzano in ruolo dal 2004, e Sandro La Micela, di Trento in ruolo dal 1997.

VIDEO CHECK - In occasione della prima gara casalinga al PalaOlimpia l’addetto alla gestione del Video Check sarà Iosca, il quale si occuperà di pilotare il sistema di telecamere a sorvegliare il nastro (esclusivamente per accertare le invasioni) e le linee perimetrali del campo di gioco. In caso di richiesta da parte dei rispettivi capitani delle squadre in campo, Iosca fornirà al secondo arbitro le immagini relative alle azioni controverse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento