Sport Santa Lucia e Golosine / Via Albere

Calzedonia, al PalaOlimpia c'è il big match con Modena e Giani chiama a raccolta i tifosi

La Parmareggio ha passato quasi tutta la stagione in vetta alla classifica ma nell'ultima giornata ha dovuto cedere il passo a Trento e il coach suona la carica: "Dobbiamo essere bravi a giocare questa partita e domenica tutti a tifare Calzedonia”

Riflettori accesi sul PalaOlimpia di Verona. Domenica alle ore 17.00 la Calzedonia Verona affronterà davanti al pubblico di casa Parmareggio Modena, seconda forza del campionato. Ancora biglietti disponibili per assistere al match, che saranno in vendita domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 ai botteghini del PalaOlimpia. La partita inoltre verrà trasmessa in diretta su Rai Sport .
Una gara ad alto contenuto tecnico e di spettacolo, davanti ad un pubblico che si preannuncia davvero numeroso. Per i gialloblù di Andrea Giani, l’obiettivo è mantenere inalterate fino all’ultima giornata di regular season la possibilità di concludere al quarto posto in classifica generale.

QUI CALZEDONIA - A presentare la partita è il tecnico della Calzedonia Verona, Andrea Giani: “E’ una partita che per me ha un sapore diverso. Ho fatto tantissimi anni a Modena e oggi giocare questo tipo di partita mi emoziona molto nel senso che arriviamo a giocarla con una posta in palio elevata, per noi e per loro. Sarà una partita di alto livello, vicina all’inizio dei play off. Abbiamo una gran voglia di giocare ad armi pari questa partita contro una delle squadre più forti di questo campionato, una squadra che ha vinto la Coppa Italia e ha dominato per lunghi tratti la regular season. Adesso si ritrova ad inseguire quindi la partita contro di noi sarà importante. Da parte nostra dobbiamo mettere in campo tanta qualità se vogliamo giocare alla pari”.
Esprimere qualità, sarà l’obiettivo della gara per giocare punto su punto contro la ex capolista del torneo; Giani sottolinea: “La partita va giocata bene sia tecnicamente che tatticamente. Il lavoro che abbiamo fatto è stato importante e abbiamo qualità perché dopo tante partite abbiamo creato dei buoni meccanismi”.
Grande l’entusiasmo in città per questa partita e al PalaOlimpia si preannuncia il pubblico delle grandi occasioni: “Sicuramente sarà uno spettacolo molto bello – continua Giani - l’obiettivo in campo sarà quello di dare uno spettacolo ai nostri tifosi di qualità e con delle emozioni forti. Dobbiamo essere bravi a giocare questa partita e domenica, alle 17.00, tutti a tifare Calzedonia”.

GLI AVVERSARI - Modena è formazione di primissimo livello. Per lunghissima parte della stagione in testa alla classifica, dopo il turno dello scorso week end ha lasciato la prima posizione a Trento. Decisive le due sconfitte consecutive, subìte al PalaPanini contro Trento e a Latina contro la Top Volley. Ora, Modena, con i suoi 54 punti si è vista raggiungere dalla Lube ed è stata distaccata da Trento di due lunghezze, nuova capolista del torneo. Questo il commento del tecnico Angelo Lorenzetti prima del match: “La sconfitta con Trento solo un incidente di percorso? Solitamente gli incidenti avvengono per distrazione o per “stato d’ebbrezza”, non è questo il caso. Abbiamo perso con una squadra importante, che domenica, nei momenti decisivi di una bella partita, si è dimostrata più forte. La trasferta a Verona sarà molto impegnativa: Verona ha fatto vedere già di che pasta è fatta. Capace di vincere contro tutti grazie ad un bella pallavolo. Veloce nella fase di cambio palla e aggressiva nella fase punto. Qual è la forza di Modena? Fino ad ora abbiamo giocato una bella pallavolo. Ora dobbiamo testarla nella parte decisiva di questa seconda parte della stagione. E i limiti? Abbiamo qualche rotazione della fase break che non funziona a dovere. Questo, a volte, mette pressione al nostro cambio palla. Pressione che, in queste due ultime partite, non abbiamo gestito bene nelle fasi cruciali di alcuni set”. Coach Lorenzetti, ex di Verona, avrà a disposizione l’intera rosa. Bruninho sarà il regista in diagonale con Vettori, ai lati Ngapeth e Petric, al centro Vereesh e Piano con libero Rossini.

I PRECEDENTI - Ventuno i precedenti tra le due formazioni con diciassette vittorie di Modena e quattro di Verona. Al PalaOlimpia la vittoria dei gialloblù scaligeri manca dal 27 marzo 2011, gara chiusa con il successo al tie break. Con lo stesso risultato, ma a favore di Modena, terminò la gara del girone di andata con i canarini capaci di imporsi nel primo, quarto e quinto parziale. La Calzedonia, in quell’occasione sfiorò il successo nel quarto parziale terminato 32 a 30 per i padroni di casa.

GLI ARBITRI - Luca Sobrero, di Carcare (SV), sarà il primo arbitro della sfida contro Parmareggio Modena. Come secondo arbitro, invece, sarà impegnato Armando Simbari, della sezione di Milano. La stessa coppia arbitrale, nel girone di andata, diresse la sfida del PalaOlimpia contro l’Energy T.I. Diatec Trentino.

INFO BIGLIETTERIA - Biglietterie aperte già al mattino nel giorno della partita. I botteghini del PalaOlimpia saranno aperte dalle ore 10.30 alle ore 12.30 mentre nel pomeriggio i tagliandi d’ingresso saranno disponibili dalle ore 14.30. La società informa che l’apertura dei cancelli è fissata per le ore 15.30 e invita tutti i tifosi a raggiungere l’impianto con ampio anticipo considerando il grande afflusso di pubblico previsto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzedonia, al PalaOlimpia c'è il big match con Modena e Giani chiama a raccolta i tifosi

VeronaSera è in caricamento